fbpx

Chiellini firma per il Crotone… ma è la sorella! La storia di Silvia, in Calabria per inseguire il sogno salvezza

Silvia Chiellini firma con il Crotone femminile: dall’avventura in Spagna fino al ritorno in Italia, la storia della sorella di Giorgio Chiellini

Il Crotone naviga in brutte acque, è ultimo in classifica ed ha bisogno di registare la difesa. Per questo motivo la società calabrese ha deciso di puntare su un nome importante come quello di Chiellini. No, non Giorgio il difensore della Juventus, bensì la sorella Silvia! Accomunati da una grande passione per il calcio, anche la giovane Silvia, come il fratello Giorgio, ricopre il ruolo di difensore e da poco ha firmato con il Crotone femminile, ultimo nel girone D della Serie C femminile. Il sogno è quello di puntare alla salvezza nonostante la situazione di classifica non sia di certo roesea. L’arrivo di Silvia Chiellini servirà senza dubbio a dare una mano alla retroguardia, magari con qualche consiglio ‘rubato’ al fratello maggiore.

Silvia inizialmente giocava nel ruolo di attaccante, posizione ricoperta nel CAP de Murcia, squadra spagnola della città in cui studiava fisioterapia presso l’Università Cattolica di Sant’Antonio. È stata un’amica a convincerla, in territorio iberico, ad indossare nuovamente gli scarpini dopo averli messi inizialmente da parte. Grazie ai suoi 4 gol in 20 presenze, il Murcia è riuscito addirittura ad ottenere la promozione dal campionato regionale alla Segunda. Successivamente Silvia si è trasferita al Livorno, arretrando la sua posizione in difesa: dopo appena una partita (pareggiata contro il Montalbano) però, la stagione si è fermata a causa della pandemia di Coronavirus. Dopo 5 mesi e mezzo senza calcio è arrivata la chiamata del Crotone: riparte dalla Calabria l’avventura calcistica di Silvia, una roccia in difesa, da buona Chiellini.