fbpx

Sicilia, militare morto per arresto cardiaco: il giorno precedente si era vaccinato contro il Covid, aperta un’inchiesta

vaccino calabria Foto di Ernesto Guzman / Ansa

Un militare in servizio ad Augusta è morto per arresto cardiaco, il giorno precedente si era sottoposto a vaccino anti-Covid: aperta un’inchiesta

La Procura di Siracusa ha deciso di aprire un’inchiesta in merito alla morte di Stefano Paternò, militare morto per un arresto cardiaco nella sua abitazione. L’uomo, in servizio ad Augusta (Sr), originario di Corleone e residente a Misterbianco (Ct), si era sottoposto a vaccino anti-Covid il giorno precedente al decesso. L’inchiesta si occuperà di chiarire eventuali correlazioni, per ora non rilevate, fra la vaccinazione e l’arresto cardiaco.

Dalla prima ispezione cadaverica sembra che il militare sia deceduto per un arresto cardiaco – ha dichiarato il procuratore di Siracusa, Sabrina GambinoAl momento non c’e’ alcun rapporto causa effetto ma possiamo solo rilevare una coincidenza cronologica. Dobbiamo attendere l’esito dell’autopsia per avere un quadro piu’ chiaro“. Dell’esame autoptico, che potrebbe avere luogo già oggi, si occupa la Procura di Catania su rogatoria.