fbpx

Scuola: ETT sfida la dad ed entra nelle scuole italiane proponendo dante in una nuova prospettiva, grazie al mix di tecnologia e umanesimo

Scuola: in Calabria si torna a didattica in presenza Foto di Alessandro Sgherri / Ansa

Rendere la cultura e la creatività beni del patrimonio collettivo accessibili attraverso le tecnologie immersive è uno degli obiettivi di fondo di ETT. Il progetto di DANTE in VR 3D sarà presentato nel corso di DIDACTA 2021, la kermesse nazionale della scuola al via domani in live streaming

“La Divina Commedia VR: l’Inferno, un viaggio immersivo” è una produzione di Ett in Realtà Virtuale 3D della durata di circa 7 minuti, accompagnata dalla voce di Francesco Pannofino. Grazie a modalità innovative e altamente immersive nell’Inferno dantesco, lo spettatore è messo nella condizione letterale di assumere lo sguardo di Dante e diventare Dante stesso, facendo “ingresso nel personaggio”, così da potere vivere la propria discesa agli Inferi. Immagini, suoni, lamenti, urla, improvvise apparizioni e potenti sono le metafore visive di un viaggio straordinario, il cui senso ultimo non è soltanto guardare o lasciarsi trasportare dai versi della Commedia, ma anche assimilarne le atmosfere, come se quelle figure, quei colori e quei suoni fossero realmente attorno a noi. In sintesi, un modo di incontrare la Divina Commedia e il suo Autore da un’angolazione inedita, dimenticando per sempre i noiosi bigini”.

Con queste parole Giovanni Verreschi, ceo di ETT, industria digitale e creativa leader nelle soluzioni immersive del patrimonio culturale italiano e internazionale, descrive la punta di diamante della produzione 2021, il cui trailer verrà presentato in anteprima a “Didacta”, la kermesse nazionale della scuola, una tre giorni di full immersion nel mondo dell’istruzione e della ricerca al via da domani fino al 19 marzo in live streaming al link https://eventi.fieradidacta.it/RicercaEventiEspositori.aspx?evento=1334&org=2123, sviluppata su oltre 150 eventi. In particolare, la presentazione del progetto dantesco è in programma mercoledì 17 marzo alle ore 9.00.

Punto di forza della produzione è l’integrazione di due tipologie di VR, cinematic VR e CG VR, il cui potenziale è spinto alla massima espressione dalla potenza del racconto. Assieme alla dimensione visiva, nel corso di Didacta emergerà anche che il progetto Dante VR riserva un’attenzione particolare al sound design capace di tracciare i contorni di un’esperienza a 360 gradi, per enfatizzare l’esperienza dello spettatore e per esprimere in modo inedito le intuizioni dell’Autore, così da offrire un prodotto coinvolgente studiato nei minimi particolari.

In programma tra i numerosi eventi che caratterizzano l’edizione 2021 di Didacta anche focus relativi alla divulgazione scientifica STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) come quello di martedì 16 marzo, alle ore 16:00, dedicato agli operatori ed esperti del settore, nell’ambito del quale Marcos Valdes, Direttore scientifico dell’unico spin off della Scuola Normale Superiore di Pisa (VIS – Virtual Immersions in Science, di cui ETT è socia e partner tecnico) illustrerà tre casi di studio che prevedono l’utilizzo di nuovi supporti multimediali e tecnologie digitali (la VR e l’AR.) per la scuola. In particolare, verranno presentate tre case study: le Quantum Pills, realizzate per Helsinki University in Finlandia, brevi video divulgativi in animazione grafica sulle principali tematiche della meccanica quantistica; Moon Landing, un’applicazione gaming in VR che unisce realismo storico e fisico ad un alto livello di entertainment per imparare giocando, studiato per M9 – Museo del Novecento di Venezia;il progetto virtuale DarkSide, premiato da National Geographic nel 2020: un documentario di 15 minuti sul futuro rilevatore della Materia Oscura realizzato sotto 1400 metri di roccia all’interno del Laboratorio Nazionale del Gran Sasso, grazie al quale lo spettatore può avvicinarsi alle frontiere della cosmologia e della fisica delle particelle.

Marco Valdes di VIS ha dichiarato: “Ritengo un importante segnale del cambiamento in corso anche nel mondo dell’istruzione e della ricerca il fatto che le soluzioni di tecnologia avanzata presentate a Didacta 2021 possano concorrere ad abbattere steccati tanto anacronistici quanto astratti. Mi sto riferendo al mondo delle discipline umanistiche e dei saperi STEM. Didacta 2021 è la dimostrazione che occorre partire da una prospettiva più flessibile che punti all’integrazione dei saperi, anziché a un approccio a compartimenti stagni tra sfera umanistica e discipline matematiche e scientifiche. Parlare di Dante e nello stesso tempo di ricerca quantistica, all’interno di un unico contesto volto alla divulgazione e disseminazione dei saperi, significa superare un sistema formativo ingessato indirizzandoci verso una riorganizzazione delle discipline di studio, in grado di coniugare le conoscenze dei Classici e quelle che vengono classificate come le “abilità del vivere quotidiano”, nella consapevolezza che l’affronto della complessità della realtà deve essere la linea guida per la formazione delle nuove generazioni”.

Altre presentazioni dantesche

A Didacta 2021 saranno presentati altri tre progetti di ETT: il virtual tour per il Museo Casa di Dante a Firenze, con tecnologia Matterport; l’app “Dante’s Journey”, un’app mobile con audioguida, immagini a 360° e gioco; il videogame sull’editio princeps della Divina Commedia. Per gli operatori del settore, l’appuntamento si terrà alle ore 16 con “Il Museo Casa di Dante, dal reale al virtuale”. Giovanni Verreschi, AD di ETT, Adele Magnelli, International Manager ETT, e Tullia Carlino, Direttrice del Museo Casa di Dante, parleranno nel dettaglio del nuovo riallestimento multimediale del Museo Casa di Dante, il quale unisce tecnologie avanzate e storytelling emozionale.

TIMETABLE

Martedì 16 marzo dalle ore 16:00 alle 17.00 Metodi e strategie per una divulgazione scientifica di frontiera. [#CittadinanzaDigitale #DigComp_01-02-03]. Marcos Valdes, Direttore scientifico, VIS-Scuola Normale Superiore di Pisa – Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa. Sezione dedicata agli operatori di settore (specifico in particolare per docenti delle Scuole) – presentazione istituzionale.

https://eventi.fieradidacta.it/RicercaEventiEspositori.aspx?evento=1334&org=21231#ris1

Mercoledì 17 marzo dalle ore 9:00 alle 10:00 Il cammino di Dante: come le immagini del Poeta diventano percorsi virtuali. [#CittadinanzaDigitale]. Ivan Moliterni, Responsabile cinematografico e dei progetti formativi legati all’audiovisivo (ETT); Alessandro Cavallaro, storyteller e dantista (ETT). Valido per il rilascio di attestato di frequenza attività formativa. Sezione dedicata alle scuole.

https://eventi.fieradidacta.it/RicercaEventiEspositori.aspx?evento=1342&org=21231#ris1

Mercoledì 17 marzo dalle ore 16:00 alle ore 17:00 – ETT Il Museo Casa di Dante, dal reale al virtuale. [#Agenda2030_GOAL4]

Giovanni Verreschi, Adele Magnelli, Tullia Carlino. Sezione dedicata agli operatori di settore – presentazione istituzionale del Museo Casa di Dante.

https://eventi.fieradidacta.it/RicercaEventiEspositori.aspx?evento=1359&org=21231#ris1