fbpx

Sciotto infiamma Acr-Fc Messina: “per me non è un derby”. E sulla questione stadio…

Il presidente Sciotto

Acr Messina: il presidente Sciotto parla di una sfida “importante ma non decisiva per la promozione” in Serie C

Torna a parlare alla stampa dopo alcuni mesi il presidente Pietro Sciotto. In un’intervista rilasciata a La Sicilia, il patron dell’Acr Messina ha analizzato la prossima sfida che vedrà i suoi uomini affrontare l’Fc Messina“Non lo considero un derby, è una partita come un’altra – ha affermato – . Ma non voglio entrare nel discorso derby o non derby. Sicuramente è una partita importante per il campionato”. Lo scontro infatti ha un significato fondamentale in termini di promozione, saranno messi in palio tre punti molto pesanti. “Non è comunque una sfida decisiva – continua Sciotto – , il campionato è lungo e può succedere di tutto. Qualche passaggio a vuoto può capitare a tutti. Per esempio, potevamo arrivarci meglio se avessimo sfruttato quelle 3-4 partite con Marina di Ragusa, Cittanova, Licata e Rende. Avremmo potuto avere 8 punti in più e il campionato era praticamente finito. Ma come è accaduto a noi, può succedere anche agli altri”. Infine un commento sulla questione stadio, che è stato dato in concessione all’Fc di Rocco Arena: “mi interessa poco. Se andremo in C, devono metterci nelle condizioni di giocare e pagheremo quello che verrà stabilito. Non ho partecipato al bando perché, viste le condizioni, non mi interessava. Non ci interessa gestirlo, altrimenti avremmo partecipato”.