fbpx

Reggio Calabria: riconferma per il dott. Antonio Eraclini a Consigliere Nazionale ASC

Reggio Calabria: riconferma per il dott. Antonio Eraclini a Consigliere Nazionale ASC e già membro della Commissione regionale dello sport presso la Regione

E’ stata accolta con grande soddisfazione, tra i tesserati della provincia reggina, la riconferma del dott. Antonio Eraclini, attuale Presidente provinciale ASC di Reggio Calabria e già membro della Commissione regionale dello sport presso la Regione Calabria, a Consigliere nazionale ASC (Attività Sportive Confederate), Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI. Per Eraclini si tratta del secondo quadrimestre consecutivo a fronte dei suoi 35 anni. Lo stesso è stato capace di catalizzare il consenso quasi unanime di tutti i rappresentanti ASC convenuti da ogni parte d’Italia. Legittima la soddisfazioni di quanti ritengono sia importante che a Roma continui ad esserci una presenza in grado di attenzionare le problematiche di carattere sportivo, soprattutto in considerazione del particolare periodo che vede lo sport fortemente penalizzato a causa della perniciosa epidemia in atto. Il dirigente reggino è risultato essere il più giovane esponente dei Comitati provinciali e regionali eletti a Consigliere nazionale e pertanto si riconferma per il prossimo quadriennio olimpico. I primi a congratularsi col giovane dirigente reggino, per la riconferma nell’incarico, sono stati i vertici nazionali dell’Ente e questo la dice lunga sulla considerazione che Eraclini gode presso le alte sfere dell’organizzazione sportiva di cui fa parte. Ovviamente ciò origina dai lusinghieri risultati ottenuti sul territorio che sarebbero stati di gran lunga maggiori se non si fosse abbattuta l’improvvisa e grave piaga della pandemia in atto. La vicinanza che i dirigenti romani hanno sempre dimostrato al Comitato reggino e in particolar modo al suo Presidente, visto anche la giovane età del dirigente, fanno presagire interessanti risvolti futuri. Il Comitato regionale calabrese si conferma tra i più attivi e propositivi su tutto il territorio nazionale e riesce ad ottenere ben 2 presenze nella massima assise nazionale dell’ASC: Francesco Scagliola e Antonio Eraclini. E’ senza dubbio un grande risultato, visto che siamo abituati a vedere la Calabria sempre agli ultimi posti, sia nello sport che nel sociale. Considerando tutte le graduatorie e statistiche nazionali, così come si evince dagli ultimi dati riguardanti gli indici di sportività pubblicati dal Sole 24 ore, siamo in presenza di un risultato di tutto rispetto per il mondo sportivo.