fbpx

Reggio Calabria, ecco la nuova opera di don Zampaglione e Balzano Melodia: come acquistare il libro “Il Messia Segreto: le domeniche con Marco”

Il messia segreto

Il nuovo libro può essere acquistato anche online

E’ stata pubblicata la nuova opera dal titolo “Il Messia Segreto: le domeniche con Marco”, presentata dalla studiosa Olga Balzano Melodia e don Giovanni Zampaglione, parroco di Marina di San Lorenzo e Roghudi (provincia di Reggio Calabria). “Questo non è un libro di esegesi, di spiegazione e interpretazione del Vangelo, di uno dei Vangeli, il Vangelo di Marco. Non è un libro di esegesi fine a sé stessa. È un libro di pensieri, di riflessioni, di suggestioni per l’oggi, a partire dalla lettura del Vangelo di Marco. Un libro di riflessioni da parte di lettori di oggi, calati nel loro mondo, nella loro sensibilità”, si legge nella presentazione.

“Il Messia Segreto: le domeniche con Marco”: la spiegazione della scrittrice Olga Balzano Melodìa

La scrittrice Olga Balzano Melodìa ha spiegato il significato dell’opera “Il Messia Segreto: le domeniche con Marco”, di cui è autore anche don Giovanni Zampaglione. Di seguito il messaggio:

“Questo libro è un esperimento, il tentativo di offrire al pubblico un nuova prospettiva di lettura..

Due persone fra loro diverse (un sacerdote e una studiosa di storia e di politica) si sono uniti quindi in un lavoro credo senza molti precedenti: riflettere insieme su un Vangelo.

Non ci siamo proposti di fare opera di divulgazione o una forbita esegesi biblica (anche se ho letto e studiato la letteratura sui Vangeli, mi sono messa a studiare teologia per l’occasione, e questo mi ha appassionato, ho studiato Marco parola per parola).

Abbiamo tentato però soprattutto di dire cosa la lettura del Vangelo di Marco fa nascere in noi, 2 persone di questo tempo, due persone diverse, che non negano anche queste diversità.

Ci ha interessato il fatto che Marco ha la capacità di parlare di un Gesù uomo moderno, che opera nella realtà. Questo mi affascina: non pura predicazione teorica, ma unità di teoria e pratica.

Sono convinta che la prassi sia fondamentale. Una prassi che trasforma, che cambia il mondo. Gesù unendo teoria e prassi, predicazione e opere, ha senza dubbio cambiato il mondo, determinato cambiamenti epocali.

Da qui il fascino della sua figura. E dei Vangeli che ce la raccontano. Da qui il fascino del Vangelo di Marco, il più moderno, perché ci presenta appunto un Gesù attivo. Che pare un nostro contemporaneo.

Unire teoria e prassi, potremmo dire in senso, è necessario oggi anche per fare buona politica. È questo un aspetto che mi interessa molto.

Un esempio di quella sensibilità diversa con cui mi sono messa a leggere Marco e a interagire con don Giovanni”.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO