fbpx

Reggio Calabria, il consigliere De Biasi denuncia: “documenti del progetto Waterfront gettati in strada come immondizia, si faccia chiarezza”

/

Reggio Calabria: “oltre alla poca cura dell’ambiente, è indecoroso che questi documenti siano alla mercé di tutti”, il consigliere leghista Giuseppe De Biasi si chiede come possa accadere un fatto simile

Un episodio che dovrà essere chiarito e al di là di tutto lascia senza parole. Come affermato in un post sui social dal consigliere comunale Giuseppe De Biasi, sono stati abbandonati per strada alcuni documenti relativi al progetto del Waterfront di Reggio Calabria. Oltre a rappresentare un grosso danno ambientale, il leghista fa presente che chiunque possa passare di lì e quindi impossessarsene, chiede a chi di competenza di indagare sul caso. “Ho ricevuto questa fotografia pochi minuti fa: zoomando l’immagine è palese come un cospicuo numero di documenti relativi al completamento del progetto Waterfront per la riqualificazione del fronte mare di Reggio Calabria siano stati gettati per terra come fossero immondizia – afferma De Biasi – . Oltre alla poca cura dell’ambiente, è indecoroso che questi documenti siano alla mercé di tutti, e, soprattutto, come mai si trovano lì, chi li ha abbandonati? E perché? Si faccia immediatamente chiarezza su come possa essere accaduto un fatto simile, e si prendano i necessari provvedimenti!”.