fbpx

Reggio Calabria, crollo del palco al concerto di Laura Pausini: la Cassazione rispinge i ricorsi dei 5 imputati

Foto di Franco Cufari / Ansa

Reggio Calabria, la Cassazione respinge i ricorsi dei 5 imputati per il crollo del palco allestito per il concerto di Laura Pausini del 5 marzo 2012

Sono passati poco più di 9 anni da quel tragico 5 marzo 2012 nel quale una giornata di musica e allegria si è trasformata in tragedia. Ancora vivo il ricordo di quanto accaduto quel giorno a Reggio Calabria: durante l’allestimento del palco per il concerto di Laura Pausini presso il Palasport cittadino, un cedimento della struttura è stato fatale a Matteo Armellini, operaio romano impegnato nei lavori. Nelle ultime ore, secondo quanto si apprende dall’Ansa, la Cassazione ha deciso di respingere i ricorsi dei 5 imputati nell’incidente. Per tre degli imputati è stata confermata la condanna inflitta dalla Corte di Appello di Reggio Calabria il 18 ottobre 2019 per omicidio colposo e disastro colposo, mentre per gli altri due imputati l’omicidio colposo è stato dichiarato prescritto ed è rimasta invece ferma la condanna per il crollo. Tutti sono stati condannati al risarcimento dei danni alle parti civili.