fbpx

Reggio Calabria, locale di Pellaro aperto a cena con 17 avventori: denuncia penale per il titolare. Chiuso anche altro locale nel centro storico, “uno dei più frequentati dai giovani” [DETTAGLI]

polizia multa

Reggio Calabria, controlli della Polizia per ridurre la diffusione del contagio da Coronavirus

Durante lo scorso fine settimana, come stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Massimo Mariani, il Questore di Reggio Calabria ha disposto un’intensificazione dei servizi interforze di controllo del rispetto delle norme emanate per ridurre la diffusione del contagio da Covid 19. In centro città, per uno dei locali più frequentati dai giovani è stata disposta la chiusura e sabato sera, gli Agenti delle Volanti sono intervenuti presso un locale di Pellaro, disponendone la chiusura per 5 giorni e sanzionando in via amministrativa sia il titolare che 17 avventori, per l’inosservanza delle norme previste per la “zona gialla” che impongono la chiusura dei ristoranti alle 18.00.

Lo stesso locale, nonostante la sanzione erogata, risultava aperto anche il giorno seguente, ed all’interno erano presenti clienti che stavano pranzando. Constatata dunque la violazione, gli operatori in servizio di controllo del territorio hanno imposto la chiusura del ristorante ed il titolare è stato denunciato ai sensi dell’art. 650 del codice penale, per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. I servizi di controllo continueranno nei prossimi giorni ed in particolare durante i fine settimana, anche alla luce del nuovo regime di “zona arancione” della Regione Calabria.