fbpx

Reggio Calabria, brogli elettorali alle comunali. Minicuci: “chieste le dimissioni del sindaco” [INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, le parole del consigliere comunale Antonino Minicuci sui brogli elettorali

Abbiamo scelto la piazza di fronte il Comune per chiedere il rispetto della democrazia, intesa come rispetto di ogni voto. Siamo gia’ andati dal sindaco a chiedere, per il bene della citta’, di fare un passo indietro, di dimettersi cosi’ eviteremo un commissariamento che potra’ essere anche lungo“. Sono queste le parole del consigliere comunale di Reggio Calabria Antonino Minicuci, gia’ candidato sindaco del centrodestra manifestando insieme agli altri colleghi dell’opposizione in merito ai presunti brogli alle elezioni comunali. “Potremmo tornare al voto nella prima tornata utile, tra settembre e ottobre – ha aggiunto Minicuci – e’ palese che la votazione non e’ stata regolare, la giurisprudenza amministrativa ha piu’ volte evidenziato che anche per pochi voti si annulla e si va a nuove elezioni“.

Reggio Calabria, brogli elettorali: intervista al consigliere comunale Antonino Minicuci [VIDEO]