fbpx

Reggina, Denis: “Mai nessuno mi toglierà quello che amo…”. E si apre il dibattito sui social [FOTO]

denis reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina, una storia sui social un po’ criptica di German Denis ha aperto un forte dibattito sui social tra i tifosi amaranto

German Denis, con un messaggio sui social, ha aperto un vero e proprio dibattito sui social tra i tifosi amaranto. L’attaccante della Reggina, subentrato nei minuti finali a Pisa, attraverso una Instagram Story ha scritto: “Mai nessuno mi toglierà quello che amo… Sempre con il sorriso, forza sempre Reggina“. Un post un po’ criptico, che tanti hanno interpretato come una possibile frecciata a mister Baroni per averlo utilizzato solo pochissimi giri di lancetta nelle ultime due partite contro Empoli e Pisa, a fronte di un corposo riscaldamento.

storia denis regginaUn campione e un lottatore come Denis non va trattato così“, il messaggio univoco dei tifosi amaranto presente sui social. A prescindere dall’effettivo significato del post, che potrebbe anche rappresentare tutt’altro e di cui il solo calciatore è a conoscenza, viene messo ancora una volta in risalto il grande attaccamento – reciproco – tra i tifosi amaranto e l’argentino, ormai reggino d’adozione. Occorre tuttavia precisare che, in termini di utilizzo, ad oggi mister Baroni stia effettivamente trattando tutti allo stesso modo (vedi i casi Menez e Bellomo, oggi titolare ma rimasto in panca per molto tempo) e l’utilizzo di un calciatore piuttosto che un altro sono spesso da ascrivere – oltre a questioni psicofisiche del calciatore stesso – anche all’andamento del match, alla qualità o impostazione fisica dei difensori e al loro modo di contrapporsi. Non per niente, la scelta di Okwonwko prima punta sarebbe da interpretare come l’intenzione di attaccare la retroguardia ospite in velocità, sfruttando la profondità del numero 9 scuola Bologna contro la linea difensiva alta e aggressiva degli avversari.