fbpx

Reggina-Chievo, la probabile formazione amaranto: tanti ballottaggi, soprattutto davanti [GRAFICA]

Formazione Reggina Baroni

Reggina-Chievo, la probabile formazione amaranto: le possibili scelte del tecnico Baroni in vista del match di domani al Granillo

Reggina, contro il Chievo per la tranquillità. Questo l’obiettivo della squadra amaranto domani al Granillo, che giocherà conoscendo già i risultati di tutte le squadre che stanno sotto (importante in tal senso il pari tra Reggiana e Cosenza). Mister Baroni in conferenza stampa non si è sbilanciato molto sulla probabile formazione, parlando però dei singoli. “Montalto sarà della partita, Kingsley a Brescia ha fatto bene ma viene da un infortunio”. Qualche indizio c’è, che – però – non fa altro che aumentare i dubbi e i ballottaggi specie per quanto riguarda il reparto avanzato, anche perché c’è gente che tira la carretta da qualche settimana ed è partita da titolare nelle ultime due gare ravvicinate. Guai però – e il tecnico ci tiene spesso a ribadirlo – a parlare di 11 base. “Io parlo sempre di staffette”, ha detto oggi. Ed è proprio sulle possibili staffette che si potrebbero basare le scelte per domani. Vediamole ruolo per ruolo.

PORTIERE E DIFESA – Davanti a Nicolas, possibile un solo cambio rispetto a martedì. Loiacono, squalificato, verrà rilevato da Cionek, che torna al fianco di Stavropoulos. Verso la conferma Lakicevic e Liotti sugli esterni, con Delprato e Di Chiara alle calcagna.

CENTROCAMPISTI – Crisetig ha giocato martedì nonostante un piccolo fastidio che si porta dietro da qualche settimana. Possibile, visto anche il riposo di Bianchi e Crimi (forzato), che questi ultimi compongano il centrocampo a due di Baroni.

ESTERNI ED ATTACCO – Qui – ma ormai accade da qualche settimana – i dilemmi più grandi, e non è escluso che Baroni possa sorprendere nuovamente tutti. Il dubbio principale è legato alla scelta di un trequartista più di corsa e sostanza (Kingsley, che andrebbe a formare il 4-3-3 visto nelle ultime gare) o di tecnica (Menez, che potrebbe affiancarsi alla punta per un 4-4-2 che più volte è stato utilizzato a gara in corso). Probabile che Baroni decida solo all’ultimo, ma non è da escludere l’utilizzo del francese, con Montalto nuovamente ad insidiare Okwonkwo, titolare nelle ultime partite. Sugli esterni, altro ballottaggio: Bellomo sulla destra favorito su Situm, Edera invece su Rivas, apparso stanco e sottotono nell’ultimo match e costretto al cambio per un piccolo problema, tuttavia smaltito immediatamente.

probabile formazione reggina