fbpx

Reggina, l’ex Cascione condanna la Primavera di Falsini: il Napoli ha la meglio sui giovani amaranto

Emmanuel Cascione Reggina Foto di Franco Cufari / Ansa

Esce sconfitta la Reggina di Falsini al cospetto del Napoli dell’ex Emmanuel Cascione nella 14ª giornata del campionato di Primavera 2. I giovanotti amaranto sfiorano il pari, resistendo per tre quarti di match. Poi, nel finale, Vergara e D’Agostino indirizzano il match in favore degli azzurri. Di seguito il tabellino della sfida direttamente dal sito ufficiale del club dello Stretto.

PRIMAVERA 2, 14ª GIORNATA

NAPOLI-REGGINA 2-0

Marcatori: 77′ Vergara, 90′ D’Agostino.

Napoli: Idasiak, Barba, Potenza, Virgilio, Guarino, Spetalieri, Amoah (57′ Vergara), Sami, Ambrosino (64′ Furina), Labriola (69′ Di Dona), D’Agostino. A disposizione: Pinto, Provitolo, Acampa, D’Onofrio, Sepe, Nzila, Umile. Allenatore: Cascione.

Reggina: Lofaro, Foti, Spaticchia, Carlucci, Bongani (85′ Tersinio), Vigliani, Rechichi, Scolaro (61′ Domanico), Rao (85′ Zinno), Bezzon (75′ Clemente), Provazza. A disposizione: Ammirati, Iero, Aliquò, Di Bella, Pellicanò, Costantino, Traorè, Pastorella. Allenatore: Falsini.

Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa (Francesco Collu e Marco Porcheddu di Oristano).

Note – Ammoniti: Vigliani (R), Spaticchia (R). Calci d’angolo: 4-3. Recupero: 4’st.