fbpx

Reggina, la confessione di Baroni: “Ho rifiutato due squadre di B per venire qui. Reggio è affamata di calcio”

Marco Baroni Foto Gianni Nucci / Ansa

Reggina, il tecnico amaranto Marco Baroni confessa il motivo per cui ha scelto il club dello Stretto: “Reggio è affamata di calcio”

“La Reggina è una sfida importante che ho lanciato a me stesso, per venire qui ho rifiutato altre due squadre di B“. Parole di grande rilevanza quelle rilasciate dal tecnico amaranto Marco Baroni a Radio Gamma No Stop. L’allenatore, premiato dalla Lega B come il migliore del mese di febbraio in cadetteria, ha spiegato perché ha scelto il club dello Stretto: “I motivi sono diversi. Innanzitutto la proprietà, poi anche il Centro Sportivo e la città. Reggio Calabria è affamata di calcio, ha tanta voglia di calcio, lo ha dimostrato e lo dimostrerà in futuro. E’ una città ambiziosa e anch’io, seppur umile, lo sono e per questo chiedo tanto ai miei ragazzi”.