fbpx

Putin risponde alle accuse di Biden: “killer? Chi lo dice sa di esserlo. Gli auguro buona salute”

Foto di Alexei Druzhinin / Epa / Ansa

Vladimir Putin risponde alle accuse di Joe Biden: il leader russo usa toni più pacati, ma respinge al mittente gli attacchi dell’omologo americano

Dopo le accuse di ieri provenienti dagli Stati Uniti, la tanto attesa risposta dalla Russia è finalmente arrivata. A parlare è stato Vladimir Putin in persona, usando un po’ più di tatto rispetto al suo corrispettivo americano Joe Biden. Il succo del discorso è identico, modi e termini sono stati però differenti, apparentemente meno aggressivi. Alla domanda se pensasse che Putin fosse un killer, il presidente USA ha risposto di sì senza troppi giri di parole. Alle accuse il capo di stato russo ha risposto: “killer? Chi lo dice sa di esserlo“. Secondo l’agenzia Interfax, Putin avrebbe inoltre aggiunto di voler “augurare buona salute” a Joe Biden in risposta alle accuse lanciate ieri.

Tensioni USA-Russia: Putin killer e il caso Navalny, Mosca richiama l’ambasciatore da Washington dopo le accuse di Biden