fbpx

E’ di un pasticciere reggino la miglior colomba d’Italia: Sebastiano Caridi vince il concorso “Divina Colomba”

/

C’è sempre un po’ di Reggio Calabria quando si tratta di cibo: il pasticciere Sebastiano Caridi ha vinto il premio relativo alla miglior colomba d’Italia

Quando si tratta di cibo, non è difficile trovare un reggino. Si parla di tavolate? No, assolutamente. Si tratta di premi. In questo caso, quello della “Divina Colomba“, concorso – arrivato alla terza edizione – che si tiene ogni anno e in cui viene selezione il miglior dolce. A vincerlo, quest’anno, è Sebastiano Caridi (arrivato al primo posto nella categoria principale, quella di ‘Miglior colomba tradizionale‘), pastry chef del suo atelier del dolce di Faenza e reggino di nascita. Sebastiano è figlio dello storico pasticciere reggino Paolo Caridi ed è stato intervistato diversi anni fa dalla nostra redazione.

Sebastiano Caridi“Ogni tanto una gioia – le parole del pasticciere riportate da Ravenna Today – Essere il primo classificato in una delle competizioni più importante d’Italia sulla colomba tradizionale non ha prezzo. E adesso sparisci virus che devo tornare ad impastare…”. Sebastiano Caridi, infatti, da qualche giorno è alle prese col Covide la sua pasticceria è stata chiusa per permettere di seguire il protocollo legato ai tamponi e alla sanificazione. “Sto bene, non ho alcun sintomo, per fortuna siamo riusciti a prenderlo in tempo. Abbiamo cercato di fare il massimo per la tutela dei nostri collaboratori, dei nostri clienti e dei nostri fornitori, abbiamo deciso di fermarci e fare tamponi a tappeto a tutti e di disinfestare i locali di Faenza e Bologna. Io starò in quarantena fino a quando non mi comunicheranno i due tamponi negativi”.