fbpx

Messina, De Luca: “celebrare l’Unità d’Italia sia occasione per riflettere sul divario tra Nord e Sud”

cateno de luca sindaco messina

“Si colga questa occasione per cominciare a correggere lo squilibrio nello sviluppo economico italiano che si è registrato in questi 160 anni di unità nazionale”, ha commentato il Sindaco De Luca

Si celebra il 160° anniversario dell’Unità d’Italia, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera. Era il 17 marzo del 1861 quando venne proclamato il Regno d’Italia. Oggi è un giorno importante, specie alla luce di quanto il paese sta vivendo da un anno: la pandemia. “Celebrare l’unità nazionale è importante, ma deve rappresentare anche una occasione per riflettere sul divario nello sviluppo del Nord e del Sud del Paese, specie nel momento in cui si programma la ripartenza post Covid attraverso l’utilizzo delle risorse del Recovery Plan”. A dirlo è il sindaco di Messina, Cateno De Luca, in occasione della speciale giornata. “L’auspicio – ha aggiunto – è che si colga questa occasione per cominciare a correggere lo squilibrio nello sviluppo economico italiano che si è registrato in questi 160 anni di unità nazionale, durante i quali le regioni meridionali sono state fortemente penalizzate”.