fbpx

Maltempo, i bollettini della Protezione Civile per il 16-17 marzo: piogge al Centro-Sud, allerta gialla in Sicilia e Calabria

Il maltempo continuerà a colpire il Centro-Sud anche domani: ecco i bollettini della Protezione Civile, allarme giallo in Calabria e Sicilia

Prosegue il maltempo al Centro/Sud anche nella giornata di domani. La conferma sul maltempo di domani arriva dai consueti bollettini di vigilanza meteorologica nazionale emessi oggi dal servizio meteorologico della Protezione Civile. Allarme giallo in Calabria e Sicilia.

Bollettino di Vigilanza della Protezione Civile per il giorno 15 marzo 2021

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Sicilia e Calabria centro-meridionale, sulla Puglia meridionale e sui versanti occidentali della Sardegna centro-settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: sui settori alpini di confine di Valle d’Aosta, Piemonte e Alto Adige, con apporti al suolo generalmente deboli, fino a moderati sulla Valle d’Aosta.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in sensibile aumento sul Friuli Venezia Giulia e in sensibile calo su Abruzzo, Molise e Puglia.
Venti: da forti a burrasca nord-occidentali sulle due isole maggiori e sulla Puglia, con rinforzi di burrasca forte sulla Sardegna e sulla Puglia meridionale; forti nord-occidentali sul resto del meridione e su basso Lazio e settori costieri del Molise, con locali raffiche di burrasca su Calabria e Basilicata, tendenti ad attenuazione; di burrasca settentrionali sull’arco alpino, con Foehn nelle valli e localmente nelle adiacenti zone di pianura.
Mari: da agitato a molto agitato il Mare di Sardegna; agitati il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, il Tirreno meridionale, l’Adriatico meridionale e lo Ionio al largo; molto mossi il resto dello Ionio, il Mar Ligure e il Tirreno centrale, quest’ultimo localmente agitato nel settore prospiciente le Bocche di Bonifacio; inizialmente molto mosso l’Adriatico centrale, con moto ondoso in attenuazione.

Bollettino di Vigilanza della Protezione Civile per il giorno 16 marzo 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Sicilia centro-orientale e Calabria meridionale, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori settentrionali e orientali della Sicilia, sul resto della Calabria e su Campania meridionale e settori tirrenici e meridionali della Basilicata, con quantitativi cumulati deboli;
– isolate, anche a carattere di breve rovescio, sui restanti settori di Campania e Basilicata e su Marche meridionali, Lazio nord-orientale e meridionale, Abruzzo, Molise, Puglia e Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: sui settori appenninici di Marche meridionali, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata e Campania al di sopra degli 800-1000 m, con possibili sconfinamenti fino ai 600-700 m sul settore abruzzese, molisano, campano e lucano, con apporti al suolo deboli; sull’Appennino calabrese e sui rilievi della Sicilia settentrionale al di sopra dei 1000-1200 m, con sconfinamenti fino agli 800-900 m sulla Sila, con apporti al suolo da deboli a moderati; sui settori alpini di confine di Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale e Alto Adige, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: da forti burrasca nord-occidentali su Sardegna e Sicilia, specie sui settori occidentali e meridionali di entrambe le isole, tendenti ad attenuazione; dal pomeriggio-sera, localmente forti settentrionali su bassa Toscana, alto Lazio e versanti adriatici centro-meridionali; di burrasca o burrasca forte settentrionali sull’arco alpino, con Foehn nelle valli e localmente nelle adiacenti zone di pianura. in attenuazione dalla serata; da forti a burrasca settentrionali sulla Liguria, specie sul settore centrale della regione, e sull’Appennino piemontese, lombardo ed emiliano occidentale, con raffiche di burrasca forte sui crinali.
Mari: da agitati a molto agitati il Mare e il Canale di Sardegna; agitati lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale; molto mossi il Mar Ligure al largo, il Tirreno centrale al largo, il Tirreno meridionale, l’Adriatico meridionale e lo Ionio orientale.

Bollettino di Vigilanza della Protezione Civile per il giorno 17 marzo 2021

Precipitazioni:
– isolate, anche a carattere di breve rovescio, sui settori settentrionali della Sicilia centro-orientale, sui settori tirrenici e rilievi della Calabria e sui settori costieri di Abruzzo meridionale, Molise e Puglia, con quantitativi cumulati deboli;
– sparse dal pomeriggio, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: sui rilievi di Sicilia settentrionale, Sardegna e Calabria al di sopra dei 900-1100 m, con apporti al suolo deboli; sull’Appennino abruzzese, molisano e campano al di sopra dei 600-900 m, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti nord-occidentali con raffiche di burrasca sulla Puglia, tendenti ad attenuazione.
Mari: da molto mosso ad agitato il Mar di Sardegna; molto mossi l’Adriatico meridionale, il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio al largo.