fbpx

Lotteria degli scontrini, vincere è (quasi) impossibile: c’è una possibilità su 53 milioni

Foto di Alessandro di Marco / Z63 / Ansa

Lotteria degli scontrini, vincere uno dei 10 premi da 100.000 euro è quasi impossibile: c’è solo una possibilità su 53 milioni

Giovedì mattina, alle ore 10:00, è in programma la prima estrazione relativa alla Lotteria degli scontrini, nuovo strumento ideato dal governo per incentivare il pagamento cashless, ovvero senza denaro contante. Gli utenti, muniti di biglietti ottenuti grazie ai pagamenti elettronici, incroceranno le dita sperando di risultare fra i 10 fortunati a vincere un premio di 100.000 euro. Altri 10 premi da 20.000 euro andranno ai commercianti che avranno emesso il tagliando vincente. Le estrazioni verranno effettuate attraverso una ‘ruota telematica’ supervisionata da una commissione formata da 3 membri, uno indicato dall’Agenzia delle Entrate e due da quella dei Monopoli.

Le possibilità di vittoria però sono davvero, davvero, molto basse. Per risultare tra i fortunati vincitori serve infatti quasi un miracolo. Secondo i dati forniti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sono presenti 535.209.478 i biglietti elettronici generati a febbraio da 16.749.929 transazioni che sono eleggibili per i premi. Dunque una possibilità su 53 milioni di essere fra i 10 fortunati vincitori. Per dare un riferimento, la possibilità di vincere la Lotteria Italia nel 2020 era di 1 su circa 5 milioni di tagliandi, quella del Superenalotto invece è di 1 su 622.614.630.