fbpx

Lega: “passa l’emendamento che salva e incrementa il fondo per i Borghi Siciliani”

Lega: “passa l’emendamento che salva e incrementa il fondo per i Borghi Siciliani: da Geraci a Castroreale, misure concrete per i gioielli culturali dell’isola”

La Lega è riuscita nell’intento di salvare la riserva annuale stanziata dalla Regione Siciliana per i borghi d’interesse storico e culturale.

La riserva annuale era di un milione di euro e rischiava di essere azzerata. Grazie all’emendamento presentato dai deputati regionali della Lega, il fondo non solo è stato salvato ma è stato anche incrementato fino a 1.3 milioni di euro.

Soddisfazione per i deputati della Lega, Antonio Catalfamo (capogruppo), Vincenzo Figuccia e Orazio Ragusa:

“La Lega ancora una volta protagonista del futuro delle identità siciliane grazie a una misura che salva e potenzia un fondo vitale per i Comuni ricadenti nella riserva annuale dei borghi d’interesse regionale – dichiara Catalfamo – per la provincia di Messina si tratta di uno straordinario risultato che interessa da vicino i borghi di Castelmola, Castroreale, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia e San Marco d’Alunzio.”

“Geraci Siculo, già in lizza per l’ambito premio del Borgo più Bello d’Italia 2021 (il Premio assegnato ogni anno dalla trasmissione Rai “Alle Falde del Kilimangiaro”, ndr) e Cefalù sono al centro della nostra azione politica – dichiara l’On. Vincenzo Figuccia – la Lega difende ancora una volta le radici delle identità storiche del nostro territorio, volano imprescindibile per l’offerta turistica siciliana nel mondo.”

Geraci risulta essere l’unico comune siciliano tra i venti in concorso per il premio Borgo più Bello d’Italia 2021 (la proclamazione avverrà il prossimo 4 aprile durante la trasmissione condotta da Camila Raznovich).

“Anche Monterosso Almo potrà fruire di questo fondo – dichiara l’On. Orazio Ragusa – uno dei borghi che rappresentano al meglio il patrimonio storico e culturale della provincia di Ragusa. L’incremento al fondo permetterà quindi di potenziare le misure per salvaguardare questi tesori della nostra Isola.”

L’emendamento riguarda il fondo autonomie locali ex legge regionale 5/2014 riservato ai comuni vincitori negli anni del premio “borgo più bello d’Italia” e ai borghi che si sono aggiudicati negli ultimi 5 anni, il premio “Borgo dei Borghi”. Il fondo così incrementato stanzierà fino a 100 mila euro per Comune per finalità legate all’attivazione o potenziamento di interventi e servizi di accoglienza e promozione territoriale e turistica.