fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Insalata di mare agli agrumi

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione dell’insalata di mare agli agrumi

Un’ insalata di stagione sfiziosa, questa, capace di racchiudere in un unico piatto un mix di vitamine e omega 3 molto benefico. La freschezza delle arance rosse ed il sapore delle alici e delle olive nere caratterizzano questo piatto pronto in una manciata di minuti. 

Difficoltà: facilissima

Preparazione: 10 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

10 filetti di alici sotto sale

Olive nere

3 arance

1 limone

1 ciuffo di prezzemolo

1 peperoncino

Olio extravergine di oliva

Preparazione

Sciacquate bene le alici sotto sale, pulitele delicatamente eliminando le lische, dividete in due i filetti e metteteli in una ciotola. Lavate le arance ed il limone, tagliateli a dadini e uniteli alle alici. Aggiungete le olive, il peperoncino e mescolate bene. Condite con un filo d’olio extravergine di oliva e servite l’insalata.

Conservazione

L’insalata di mare agli agrumi si conserva in frigo un giorno.

Curiosità e benefici di questo piatto

Conosciuta in particolar modo In Sicilia l’insalata di agrumi è un modo originale per consumare le arance che regala un insieme di sapori dolce-salato davvero eccezionale. Questi agrumi, frutti invernali indispensabili nella nostra dieta per le proprietà utili al sistema immunitario, sono una miniera di vitamina C e di sali minerali. Ma questa insalata mette insieme altri alimenti strettamente legati al benessere: le alici sono, infatti, un concentrato di omega 3, i grassi “buoni” che favoriscono la diminuzione dei livelli di colesterolo, di vitamine A e B e di minerali come selenio, iodio, fosforo e potassio. L’origine dell’insalata di arance è legata alla storia di questi frutti provenienti dalla Cina e dal sud-est asiatico ed importati in Europa nel XIV secolo da marinai portoghesi. Ma furono gli Arabi, che invasero la Sicilia nel XV secolo, ad introdurre le loro tradizioni gastronomiche nell’isola e, fra queste, anche l’insalata di arance.

Il consiglio della zia

Una variante di questa insalata unisce alle arance finocchi, olive taggiasche e cipolla rossa di Tropea.