fbpx

Inter, un passo deciso verso lo scudetto! L’Atalanta fa la partita, Skriniar la vince: Milan di nuovo a -6

Foto di Matteo Bazzi / Ansa

L’Inter batte 1-0 l’Atalanta e fa un passo deciso verso lo scudetto: i bergamaschi fanno la partita, Skriniar la decide in mischia da corner. Milan a -6

L’Inter ringrazia Milan, quasi un ossimoro. Niente rossonero, solo il nome di Skriniar, giocatore che ad inizio stagione sembrava fuori dal progetto Conte, ma che lentamente si è ripreso il posto nei 3 della difesa nerazzurra risultando spesso decisivo. Oggi più che mai. Il centrale slovacco ha messo lo zampino nel successo per 1-0 con il quale l’Inter ha avuto la meglio sull’Atalanta nel big match della 26ª giornata. Un anticipo del lunedì tutto da gustare fra due squadre dalla forte anima offensiva ma che oggi, probabilmente complice il 3-5-2 speculare e la pesantezza della posta in palio, hanno creato meno di quanto ci si aspettasse.

L’Atalanta ha fatto la partita, l’Inter le ha concesso di fare la partita, ma con qualche accorgimento utile a limitare il gioco di Gasperini: trequarti intasata, linee di passaggio verso Zapata coperte, Hakimi a schermare Gosens a costo di annullarsi a vicenda. La ‘Dea’ è stata meno pungente del solito, Handanovic ci ha messo una pezza su Zapata sul finale di primo tempo. L’Inter ha dato sempre l’impressione di poter essere pericolosa in contropiede, ma senza mai riuscire realmente ad impensieri Sportiello. Due squadre che si sono annullate, serviva un episodio: mischia in area da corner, la palla finisce sui piedi di Skriniar che trova l’angolino e i 3 punti. Milan ricaccia il Milan a -6: il primo passo, deciso, verso lo scudetto.

RISULTATI SERIE A 26ª GIORNATA

SABATO 6 MARZO

Ore 15:00

Spezia-Benevento 1-1 (24′ Gaich, 71′ Verde)

Ore 18:00

Udinese-Sassuolo 2-0 (42′ Llorente, Pereyra 90’+3)

Ore 20:45

Juventus-Lazio 3-1 (14′ Correa, 39′ Rabiot, 57′ e 60′ rig. Morata)

DOMENICA 7 MARZO

Ore 12:30

Roma-Genoa 1-0 (24′ Mancini)

Ore 15:00

Crotone-Torino 4-2 (27′ rig., 54′ Simy, 45’+1 Mandragora, 80′ Reca, 84′ Sanabria, 90’+4 Ounas)
Fiorentina-Parma 3-3 (28′ Martinez Quarta, 32′ rig. Kucka, 42′ Milenkovic, 72′ Kurtic, 90′ Mihaila, 90’+4 aut. Iacoponi )
Verona-Milan 0-2 (27′ Krunic, 50′ Dalot)

Ore 18:00

Sampdoria-Cagliari 2-2 (11′ Joao Pedro, 78′ Bereszynski, 80′ Gabbiadini, 90’+6 Nainggolan)

Ore 20:45

Napoli-Bologna 3-1 (8′, 76′ Insigne, 65′ Osimhen, 73′ Soriano)

LUNEDI’ 8 MARZO

Ore 20:45

Inter-Atalanta 1-0 (54′ Skriniar)

CLASSIFICA SERIE A

  1. INTER 62
  2. MILAN 56
  3. JUVENTUS 52
  4. ROMA 50
  5. ATALANTA 49
  6. NAPOLI 47
  7. LAZIO 43
  8. VERONA 38
  9. SASSUOLO 36
  10. SAMPDORIA 32
  11. UDINESE 32
  12. BOLOGNA 28
  13. GENOA 27
  14. SPEZIA 26
  15. BENEVENTO 26
  16. FIORENTINA 26
  17. CAGLIARI 22
  18. TORINO 20
  19. PARMA 16
  20. CROTONE 15

CLASSIFICA MARCATORI

  1. Ronaldo (Juventus) 20 reti
  2. Lukaku (Inter) 18 reti
  3. Muriel (Atalanta) 15 reti
  4. Immobile (Lazio) 14 reti
  5. Ibrahimovic (Milan) 14 reti
  6. Insigne (Napoli) 13 reti
  7. Lautaro Martinez (Inter) 13 reti
  8. Joao Pedro (Cagliari) 13 reti
  9. Belotti (Torino) 11 reti
  10. Caputo (Sassuolo) 11 reti

PROSSIMO TURNO 27ª GIORNATA

VENERDI’ 12 MARZO

Ore 15:00

Lazio-Crotone

Ore 20:45

Atalanta-Spezia

SABATO 13 MARZO

Ore 15:00

Sassuolo-Verona

Ore 18:00

Benvento-Fiorentina

Ore 20:45

Genoa-Udinese

DOMENICA 14 MARZO

Ore 12:30

Bologna-Sampdoria

Ore 15:00

Parma-Roma
Torino-Inter

Ore 18:00

Cagliari-Juventus

Ore 20:45

Milan-Napoli