fbpx

Eruzione Etna, mezzi Anas in funzione per pulire la tangenziale Ovest di Catania dalla cenere lavica

eruzione etna 17 marzo

Eruzione Etna, mezzi Anas a lavoro sulla tangenziale Ovest di Catania per effettuare la pulizia della sede stradale dalla cenere lavica

Eruzione Etna, sedicesimi parossismo dall’inizio dell’attività risalente al 16 febbraio scorso. L’evento ha avuto inizio nella notte di ieri dal cratere di Sud-Est, con fontane di lava, trabocchi lavici e una nube eruttiva alta 6 chilometri. La cenere, spinta dal vento, è caduta in direzione Sud e Sud-Est, anche su Catania, provocando la chiusura di un settore dell’aeroporto Fontanarossa. Alcune squadre Anas, composte da spazzatrici e un camion dotato di spazzolone, sono a lavoro sulla tangenziale Ovest di Catania, nel tratto compreso tra il chilometro 4 e il chilometro 10,5, per la pulizia della sede stradale dalla cenere lavica. Mezzi Anas in azione anche sulle strade statali 114 ‘Orientale Sicula’ e 120 ‘Dell’Etna e delle Madonie’.