fbpx

Elezioni Regionali Calabria, il Partito del Sud al fianco di De Magistris

Il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti scende in campo per le elezioni regionali in Calabria a sostegno di Luigi De Magistris

“In vista delle ormai imminenti Elezioni Regionali in Calabria dell’ 11 aprile 2021, come Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti giudichiamo positivamente l’appello lanciato da Luigi de Magistris, con cui abbiamo costruito fin dal 2011 un percorso di sostegno e condivisione insieme a tutte quelle forze alternative che, senza autoreferenzialità o purismi fuori dal tempo, dopo aver relegato all’opposizione a Napoli neoliberisti e destre varie, ora vogliono costruire l’alternativa in Calabria all’attuale governo regionale di centrodestra leghista, e in più partendo dalla Calabria iniziare a costruire l’opposizione nazionale, dal basso, al Governo Draghi, il più a destra della storia repubblicana, un governo che vede il dominio della Lega e di quelle logiche neoliberiste che fan prevedere l’ennesima sottrazione di risorse ad una Calabria già da tempo boccheggiante e da sempre sottoposta a scippi di ogni tipo e che ora si vorrebbe definitivamente affossare con il federalismo fiscale ed il Regionalismo”. E’ quanto scrive in una nota Giuseppe Spadafora, Coordinatore Regionale Calabria Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti. “Bisogna invertire la prospettiva geografica, creando lavoro così da fermare per sempre l’emigrazione, combattere le mafie, il clientelismo, impedire le privatizzazioni in ogni campo, da quello sanitario a quello dei servizi, salvaguardare l’ambiente, passare alla ripubblicizzazione dell’acqua, dei trasporti, dei rifiuti, dotarsi di un piano contro il dissesto idrogeologico e di un piano pandemico, uscire al più presto dal commissariamento in ambito sanitario… Non è più il momento dell’egocentrismo ma quello dell’unità, in nome della democrazia, del rispetto della Costituzione, del riscatto della Calabria, dell’opposizione fremente a tutti quei tentativi di divisione del Paese, ripartendo dal bene comune degli sfruttati. In quest’ottica abbiamo ascoltato con attenzione, e rispetto, Luigi de Magistris e le sue proposte per la rinascita della Calabria, trovandole concrete e realizzabili.
Come durante la Resistenza, è il momento di dare priorità alle tante cose che accomunano tutti i figli della Calabria, risvegliarne l’orgoglio, mai sopito, per affrancare la propria terra da decenni di soprusi e sfruttamento. Pensiamo che Luigi de Magistris incarni bene questa voglia di resistenza e ripartenza di un territorio bellissimo, anche da un punto di vista paesaggistico, ma da troppo tempo discriminato, per questo abbiamo deciso di sostenere con nostri candidati la lista di Luigi de Magistris a Presidente della Calabria”, conclude la nota.