fbpx

Delegazione del PCI di Polistena incontra il Commissario Straordinario

comune polistena

Questa mattina presso il Comune di Polistena si è svolto un incontro tra la delegazione della locale sezione “A. Gramsci” del PCI è il Commissario Straordinario Umberto Campini

Questa mattina presso il Comune di Polistena si è svolto un incontro tra la delegazione della locale sezione “A. Gramsci” del PCI è il Commissario Straordinario Umberto Campini. La delegazione del PCI composta da Michele Tripodi, Fabio Racobaldo e Valentina Martello, ex amministratori ed oggi componenti del direttivo di sezione, ha presentato la storia politica della sezione che nel tempo ha espresso a Polistena Sindaci ed esponenti istituzionali in ogni livello proseguendo una lunga tradizione cominciata col vecchio PCI e continuata sino ai tempi attuali. Tra le questioni poste al Commissario la delegazione del PCI ha sollecitato alcune priorità, tra cui la necessità di ripulire la città dalla spazzatura che ancora dopo l’ultima emergenza stenta a ritornare alla normalità. I componenti del PCI hanno, a tal proposito, hanno sottolineato che sarebbe deleterio interrompere la raccolta differenziata porta a porta quale metodo di gestione poiché da alcuni giorni è evidente che il ritiro dei rifiuti differenziabili a domicilio abbia incontrato qualche difficoltà. Altra priorità esposta dalla sezione del PCI è la tutela della salute attraverso la gestione corretta della fase pandemica che a Polistena con le ultime Amministrazioni seguiva un monitoraggio ed un’informazione costante ai cittadini. E’ stato chiesto al Commissario un impegno per l’individuazione di una struttura da mettere a disposizione dell’ASP per accelerare le vaccinazioni antiCovid da affiancare all’ospedale che non riesce al momento a dare risposte tempestive anche per l’invio di quantità di vaccini insufficienti. E’ stata poi affrontato il tema delle manutenzioni stradali, del rattoppo di buche e completamento delle opere pubbliche avviate in continuità con i programmi delle precedenti amministrazioni. Anche sull’isola pedonale istituita il fine settimana i delegati del PCI hanno mostrato titubanze specie per il sabato, giorno in cui i commercianti lavorano di più, e sul rischio di assembramenti che in piena pandemia va evitato. La sezione del PCI di Polistena ha infine chiesto al Commissario di accompagnare la transizione verso le elezioni nel modo più tranquillo e normale possibile evitando scelte che possano indebolire o mettere in discussione i pilastri fondamentali della crescita sociale, civile, culturale di Polistena avvenuta grazie alle ultime amministrazioni a guida comunista. Il Commissario dott. Campini ha mostrato ampia disponibilità rispetto alle questioni poste assicurando di affrontare celermente tutte le problematiche sollevate nel tentativo di portarle a soluzione nel più breve tempo possibile.