fbpx

Coronavirus, Prof.ssa Gandini: “scuola tra i luoghi più sicuri, contagi al di sotto dell’1% e riguardano soprattutto gli insegnanti”

rientro scuola Foto di Tony Vece / Ansa

Coronavirus, Prof.ssa Gandini: “lo studio evidenzia che all’interno delle scuole i contagi possono accadere, ma sicuramente la scuola è uno dei luoghi più sicuri”

La Prof.ssa Sara Gandini, docente di statistica medica all’Università di Milano, è intervenuta ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

 Riguardo allo studio scientifico pubblicato su Lancet sulla scarsa incidenza della scuola nei contagi da covid. “Lo studio evidenzia che all’interno delle scuole i contagi possono accadere, ma sicuramente la scuola è uno dei luoghi più sicuri –ha affermato Gandini-. La biologia del sars cov 2 è diversa da quella dell’influenza, non colpisce i bambini. E inoltre a scuola c’è il rispetto dei protocolli, cosa che non avviene al di fuori. Abbiamo analizzato i dati di tutte le Regioni d’Italia da settembre a dicembre. I contagi avvenuti a scuola sono al di sotto l’1%. Se è vero che gli adulti tra i 20 e i 50 anni contribuiscono alla diffusione del virus, è anche vero che i contagi all’interno delle scuole avvengono tra insegnante ed insegnante. E’ proprio nel contatto tra adulti che bisogna fare più attenzione. Comunque non c’è un rischio maggiore di malattia grave e di mortalità tra gli insegnanti rispetto alla popolazione generale”.