fbpx

Coronavirus, Salvini categorico sui vaccini: “Italia per conto suo o non ne usciamo. Sardegna zona bianca? Soddisfazione”

Matteo Salvini Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Matteo Salvini categorico sulla questione vaccini: l’Italia non può essere penalizzata dai ritardi dell’Europa. Il leader della Lega apprezza inoltre la scelta della Sardegna di diventare zona bianca

Sul fronte vaccini l’Italia si muova per conto suo, altrimenti non ne usciamo“. Si è espresso così Matteo Salvini, quest’oggi a Cagliari, parlando ai media presenti presso il tribunale nel quale dovrà recarsi per un processo nel quale è parte lesa. Il leader della Lega ha preso una posizione categorica invitando l’Italia a non restare indietro a causa di problemi collegati alla gestione sopranazionale della pandemia. Visto che i vaccini non arrivano dall’Europa, allora è giusto andare a cercarli laddove ci sono – ha chiarito – anche oggi ho sentito tre Regioni che stanno andando lente sul piano di vaccinazione perchè mancano le fiale. Quindi o arrivano quelli previsti o è giusto guardare altrove“.

Sardegna zona bianca, Matteo Salvini soddisfatto: “in estate sarà rinascita”

Se il piano di vaccinazione proseguirà spedito come mi auguro, superando i ritardi dei mesi passati, quest’estate per la Sardegna sarà l’estate della rinascita e del ritorno al futuro“. Il pensiero di Matteo Salvini in merito alla scelta della Sardegna di costituirsi prima zona bianca nel sistema ‘a colori’ che ha diviso l’Italia durante la pandemia. Il leader della Lega ha espresso “grande soddisfazione per il passaggio dell’Isola in zona bianca: contro la Sardegna e i sardi ne sono state scritte di tutti i colori e adesso sono contento di essere qui per questo primo giorno di ritorno alla vita“.