fbpx

Coronavirus, Salvini insiste sulle riaperture: “Se dopo Pasqua la situazione è tranquilla è giusto riaprire attività”

Matteo Salvini Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Coronavirus, il leade della Lega Matteo Salvini continua ad insistere sul tema riaperture dopo la conferenza di Draghi di ieri e la proroga delle misure per tutto il mese di aprile

Ieri si era schierato a fianco dei commercianti e a favore delle riaperture, prima della conferenza di Draghi che – a precisa domanda – lo “bacchettava” a distanza parlando di meno strette sulle libertà pensabili solo guardando i dati. Oggi, però, Matteo Salvini è tornato alla carica, insistendo sul tema per cui va ormai avanti da settimane: “Oggi è il 27 marzo – ha scritto su FacebookSe dopo Pasqua, fra dieci giorni, la situazione sanitaria in tante città italiane sarà tornata tranquilla e sotto controllo, secondo voi sarà giusto riaprire bar, ristoranti, scuole, palestre, teatri, centri sportivi e tutte le attività che possano essere riavviate in sicurezza? Secondo me . Correre con vaccini e terapie domiciliari, e appena possibile riaprire in sicurezza: il “sostegno” più utile e importante, è tornare al lavoro“.