fbpx

Coronavirus, il ministro Speranza firma l’accordo per la vaccinazioni in farmacia: “campagna più veloce e capillare”

ministro speranza reggio calabria Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il ministro Speranza dà l’ok alle vaccinazioni nelle farmacie: siglato l’accordo con i farmacisti. Vaccinare sarà più facile e veloce

Nero su bianco l’accordo per poter effettuare le vaccinazioni nelle farmacie italiane. L’annuncio arriva per bocca del ministro della Salute Roberto Speranza che dopo aver posto la firma sul protocollo ha dichiarato: “ho appena firmato il protocollo con Regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni Covid nelle farmacie del nostro Paese la campagna di vaccinazione è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare“.

La prima Regione in cui si potranno effettuare, fin da oggi, le vaccinazioni contro il Coronavirus nelle farmacie è la Liguria che ha messo a disposizione 52 strutture disponibili. A inoculare i vaccini saranno medici e personale abilitato. Nel Lazio invece sono arrivate già 1000 pre-adesioni all’iniziativa. Il presidente di Federfarma Roma, Andrea Cicconetti ha dichiarato: “sono circa 1000, su 1.800, le farmacie del Lazio che hanno dato la loro pre-adesione alla campagna vaccinale, è organizzarci sulle modalità di distribuzione e di prenotazione in modo di arrivare pronti a fine aprile, quando è previsto l’arrivo delle prime dosi del vaccino Johnson&Johnson“.