fbpx

Coronavirus, Figliuolo rilancia: “80% della popolazione vaccinata entro il 30 settembre”

Figliuolo Foto di Luca Zennaro / Ansa

Francesco Paolo Figliuolo fa il punto sul piano vaccinale in Italia: l’80% della popolazione vaccinata entro il 30 settembre

Conseguire la vaccinazione dell’80% della popolazione entro il 30 settembre di questo anno, dando subito priorità alle persone più vulnerabili“. È questo l’obiettivo dichiarato dal Commissario per l’emergenza Coronavirus in Italia, Francesco Paolo Figliuolo, alle commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato.

Il rateo ideale di vaccini da raggiungere, a regime, è fissato in almeno 500mila somministrazioni al giorno, per ottenere l’immunità di gregge entro la fine di settembre“, ha aggiunto Figliuolo che ha poi spiegato di stare lavorando per riuscire ad “incrementare la platea dei vaccinatori, dando impulso agli accordi con i medici di medicina generale, studi privati, specializzandi, federazione medico sportiva italiana, pediatri e medici ambulatoriali, assunzione di medici a chiamata, odontoiatri, farmacisti. Siamo di fronte ad un cambio di passo nella campagna vaccinale che sta portando i primi risultati. Le forniture complessive di vaccini nel solo mese di marzo ammontano a oltre 7,6 milioni di dosi, sul totale di 14,2 milioni realizzato nel primo trimestre“.