fbpx

Coni, rieletto Condipodero: “La Calabria sportiva è modello vincente”

CONDIPODERO

Le prime parole di Maurizio Condipodero dopo essere stato rieletto, per la terza volta, presidente del Comitato regionale Calabria del Coni

L’avvocato Maurizio Condipodero è stato rieletto, per il terzo mandato consecutivo, presidente del Comitato regionale Calabria del Coni. Condipodero ha ottenuto un consenso pressoché plebiscitario (52 preferenze su 55) nel corso del consiglio elettivo che è stato ospitato, a Reggio Calabria, dalla Scuola regionale dello Sport.

“Sono felice e orgoglioso di questo risultato – ha confermato il massimo dirigente sportivo calabrese – che nasce dalla fiducia che le federazioni, le discipline associate, gli enti di promozione e le associazioni benemerite mi avevano già testimoniato concretamente nella fase pre-elettorale. Ci siamo lasciati alle spalle un quadriennio complesso, tra sfide esaltanti e problemi enormi. Abbiamo reso la Calabria il palcoscenico dello sport nazionale portando a Crotone il Trofeo Coni, con decine di specialità olimpiche giovanili e oltre 100mila presenze in tre giorni di manifestazione. Ma abbiamo anche organizzato tantissime iniziative sociali, progetti, attività promozionali su tutto il territorio regionale. Infine, abbiamo dovuto fare i conti con l’emergenza coronavirus, ottenendo, anche grazie all’autorevolezza istituzionale del nostro Comitato, 3 milioni di euro di fondi regionali per i ristori alle società. È un bilancio comunque lusinghiero: la Calabria sportiva ha dimostrato di essere vincente”.

Le sfide del prossimo quadriennio olimpico, per Condipodero, dovranno essere finalizzate a “rafforzare il ruolo dello sport calabrese a livello nazionale, affrontare l’emergenza economica delle federazioni e delle società sportive, ma soprattutto ridisegnare un modello di attività sostenibile e a prova di pandemia”.

L’assemblea elettiva ha proceduto anche con l’elezione della nuova giunta regionale che coadiuverà Condipodero. All’esito della votazione, sono risultati eletti, per le federazioni sportive nazionali, Alfredo Porcaro, Roberto Egidio Cardona e Giuseppe Lappano; in rappresentanza degli atleti, Bianca Zupi; per i tecnici, Valentina Maria Colella; per le discipline sportive associate, Giorgio Lico; per gli enti di promozione sportiva, Giuseppe Melissi.

Coni Calabria, le congratulazioni di Nicola Irto al presidente Condipodero

La rielezione alla guida del comitato regionale del Coni è la conferma dell’eccellente lavoro condotto dal presidente Maurizio Condipodero in questi anni e dimostra un larghissimo consenso che esprime autorevolezza e valore della rappresentanza“. Lo afferma il candidato alla presidenza della Regione Calabria, Nicola Irto, nel congratularsi con il massimo rappresentante dello sport calabrese.

“Condipodero, al quale mi uniscono antichi sentimenti di amicizia, saprà rappresentare anche nel prossimo quadriennio olimpico un mondo vitale e prezioso, dal punto di vista sociale, come quello dello sport. In una regione come la nostra, contrassegnata da gravi forme di povertà educativa, lo sport ha salvato dalle devianze intere generazioni di ragazzi. Il lavoro di Condipodero, in questo contesto, è stato fondamentale per dare credibilità e forza alla voce di questo settore non solo in Calabria ma anche a livello nazionale. L’attenzione che la Regione dovrà rivolgere al Coni nella prossima legislatura – conclude l’esponente del Pd – dovrà essere molto alta. Sono certo che con il presidente Condipodero e la sua giunta sapremo lavorare in sinergia per il bene dello sport regionale”.