fbpx

Cittanova, aperto un Centro di Vaccinazione anti-Covid: il comunicato del ‘Movimento Politico per un nuovo inizio’

Vaccino AstraZeneca Foto Ansa

Dopo diverse sollecitazioni da parte del sindaco all’Asp, anche a Cittanova apre un Centro di Vaccinazione contro il Coronavirus

L’incessante azione di sollecitazione nei confronti dell’Azienda Sanitaria Provinciale nonché della USCA territoriale, svolta dal Sindaco della nostra città, ha prodotto il risultato dell’apertura del Centro di Vaccinazione anche a Cittanova. Per raggiungere questo risultato è stata determinante la prontezza dell’Amministrazione nell’assicurare tutte le condizioni per lo svolgimento in sicurezza di questa attività. Fermo restando le competenze mediche e la titolarità dell’ASP e dell’USCA, in ordine alla organizzazione sanitaria ed alla individuazione dei soggetti vaccinabili, il Comune sta svolgendo un ruolo fondamentale nel garantire il supporto logistico necessario per uno svolgimento quanto più rapido, ordinato ed efficace della campagna di vaccinazione. Su richiesta della stessa USCA, l’Amministrazione Comunale si è fatta carico del raccordo tra i Medici di Base, che hanno il compito di indicare i soggetti, che per età epatologie devono essere vaccinati, ed il Responsabile dell’unità di vaccinazione.

Il personale comunale ha svolto un lavoro fondamentale nell’organizzazione logistica delle attività. Il compito di raccordo con i medici di base e di coordinamento delle presenze, è stato affidato dal Sindaco ai Consiglieri Comunali Patrizia Guerrisi e Francesca Ventra. Con lo spirito di servizio verso la nostra comunità, dimostrato fin dall’inizio della pandemiae durante tutta la fase di gestione dei tamponi, questi Consiglieri hanno svolto e stanno svolgendo, in modo encomiabile e con grande spirito di sacrificio il compitoloro assegnato. Per l’efficienza e la qualità del supporto fornito, sia il Sindaco che i Consiglieri Guerrisi e Ventra hanno ricevuto il plauso delle Autorità Sanitarie. A fronte di questo risultato, per nulla scontato in una fase di assenza di un piano vaccinale regionale, come Movimento Per un Nuovo Inizio, vogliamo ringraziare i Medici di Base ed i Responsabili sanitari dell’USCA, per la loro professionalità e per lo scrupolo con cui hanno individuato i soggetti da vaccinare. Il nostro plauso va, inoltre, ai medici cittanovesi che hanno partecipato, volontariamente ed a titolo gratuito, alla somministrazione dei vaccini, nonchèagli operatori delle associazioni di volontariato ed al personale comunale,che hanno prestato, con professionalità, la loro opera. Di fronte a questi risultati, il gruppo Per un Nuovo Inizio, classifica, come azioni nocive agli interessi della nostra comunità, i tentatividi insinuare dei dubbi sulla correttezza dell’azione del Sindaco e dei Consiglieri Comunali che hanno svolto le funzioni di supporto alla campagna di vaccinazione. Nessuna polemica può essere imbastita nei confronti dell’Amministrazione Comunale, giacchè il compito della individuazione dei soggetti vaccinandi non spetta al Sindaco, nè, tanto meno, alla politica, ma è e deve rimanere in capo alle Autorità Sanitarie preposte. Il gruppo Per un Nuovo Inizio respinge, con determinazione, ogni tentativo di speculazione politica, da qualunque parte provenga, assicurando al Sindaco, agli Assessori ed ai Consiglieri impegnati nel lavoro di supporto alle Autorità Sanitarie, tutto il nostro appoggio, umano e politico.