fbpx

Catania, cittadino indirizza i carabinieri verso una rotatoria: ritrovato un teschio umano

Ansa / EPA

In un’area verde di Catania i carabinieri, avvertiti da un cittadino, hanno ritrovato un teschio umano: il Ris di Messina si occuperà dell’estrapolazione del Dna

Un macabro ritrovamento scuote Catania. Nei pressi di un’area verde situata vicino la rotatoria che consente di dirigersi verso l’ospedale Cannizzaro oppure in direzione di Aci Castello è stato ritrovato un teschio umano. La segnalazione è arrivata dalla telefonata di un cittadino che ha informato i carabinieri: gli agenti, insieme a al personale specializzato della Sezione Investigazioni scientifiche del Reparto operativo del Comando provinciale, sono giunti sul posto a controllare. Secondo i primi accertamenti si tratterebbe di un giovane. Il teschio non presenta lesioni ossee di natura traumatica e nelle vicinanze non sono stati ritrovati altri resti umani. Il teschio verrà inviato al Ris di Messina per l’estrapolazione del Dna e il successivo inserimento del profilo genotipico acquisito nella “Banca Dati Scomparsi”, così da poter dare un’identità alla persona scomparsa.