fbpx

Castanea Basket Messina, chiuso il mercato in entrata: Nemanja Dosic completa il roster

/

Nemanja Dosic completa il roster del Castanea Basket Messina: il pivot serbo pronto all’esordio

Il Castanea Basket 2010 comunica la definizione del proprio roster col pivot classe 2000 Nemanja Dosic che chiude ufficialmente il mercato in entrata della società del presidente Saccà. Si tratta di un ragazzo di 207 cm di nazionalità serba ma di formazione cestistica italiana che promette di offrire nuove soluzioni tecniche alla formazione gialloviola.

Il suo esordio avviene soltanto alla terza partita di campionato perché nel viaggio di arrivo verso Messina la società è stata informata, dalla compagnia Wizz Air, che sul suo volo una persona era risultata positiva al Covid. Questo ha reso necessario da parte della società gialloviola la preventiva denuncia dell’episodio all’Usca competente in materia che ha predisposto obbligatoriamente il successivo isolamento del ragazzo rispetto al resto dei componenti della squadra e dello staff tecnico e societario. Dopo aver osservato per legge i dieci giorni di distanziamento e quarantena ed essersi sottoposto a doppio tampone, il successivo esito ha scongiurato qualsiasi complicazione per cui la sua presenza al PalaRussello avverrà regolarmente.

Nato a Vrbas il 29 giugno del 2000, sin da subito mostra il suo grande feeling con la palla a spicchi e inizia il suo percorso cestistico in patria sostenendo corsi prima minibasket e poi giovanili mostrando tecnica e talento. Su consiglio del padre a 14 anni si trasferisce in Italia, in Veneto per giocare con Bassano del Grappa (serie B) nella stagione 2014/15. Qui rimane in prova per due settimane e poi decide di ritornare in Serbia. L’anno successivo, 2015/16, viene richiamato in Italia per un altro provino alla Viola Reggio Calabria, dove lo allena l’ex Pall. messina Domenico Bolignano. Anche questa volta dopo due settimane di prova Nemanja decide di optare per il ritorno in patria e continuare ad allenarsi sempre con grande determinazione. Nel campionato 2016/17 viene ingaggiato dalla società Virtus Valmontone (serie B) dove rimane in pianta stabile disputando 13 partite condite da 2,5 punti di media. In estate aveva firmato per la Siaz Piazza Armerina autentica corazzata del girone che poi ha deciso di non partecipare al torneo. A febbraio la chiamata al suo procuratore da parte del Castanea e l’arrivo a Messina. Il derby con la Fortitudo sarà la prima occasione per vederlo all’opera.