fbpx

Calcio a 5, parola fine per la salvezza della Siac Messina: il pari contro il Bernalda vale la retrocessione matematica

SIAC MESSINA-BERNALDA 1

Calcio a 5, la Siac Messina pareggia in casa per 2-2 contro Bernalda e vede svanire anche le ultime speranze di salvezza

Non è bastato un pareggio (2-2) alla Siac Messina contro il Bernalda, quinta forza del torneo, per mantenere accesa la speranza di giocarsi la salvezza nel playout. I biancazzurri hanno fornito una brillante prestazione sul parquet del “PalaRescifina”, creando tanto, soprattutto, nel primo tempo, ma devono adesso pensare ad onorare gli ultimi due impegni in calendario nel campionato di serie A2 di calcio a 5.

In avvio di partita subito pericolosi Antonio Colavita e Francesco Corrieri, ma i loro tiri vengono intercettati da Timm. Il portiere dei lucani stende al 5’ Colavita in area, il capitano Nanni Piccolo trasforma di precisione il rigore. Al 13’ un passaggio in avanti di Tiago si trasforma nel beffardo gol del pareggio dopo il “buco” in uscita di Victor Torres Iborra. Trascorrono alcuni istanti e Murò centra il palo esterno in ripartenza, ma sono i padroni di casa a riportarsi in vantaggio (16’) grazie all’angolata girata del brasiliano Gabriel Barbosa. Insistita azione della Siac, nel finale di frazione, con Colavita che manca il bersaglio grosso da favorevole posizione.

Il Bernalda pressa ad inizio ripresa e ristabilisce la parità con la conclusione al volo di Bocca da limite; il pallone passa in mezzo a tante gambe e si insacca. Gli ospiti adottano poi la tattica del “quinto di movimento” nel tentativo di operare il sorpasso, ma i peloritani limitano i rischi. Nel taccuino vanno segnati, comunque, altri tre “legni”, due per gli ospiti e la clamorosa traversa colpita dall’ottimo Barbosa a 3’ dallo scadere. Nell’ultimo giro di lancette, viene espulso Fusco (somma d’ammonizioni) e termina di un soffio a lato il tentativo del mai domo Piccolo.

TAB. SIAC MESSINA-BERNALDA 2-2 (p.t. 2-1)

Marcatori: 5’ Piccolo (rig.); 13’ Tiago; 16’ Barbosa; 3’ st Bocca.

Siac Messina: Torres Iborra, Barbosa, Abdelbaky, A. Colavita, Bruno, Piccolo, Corrieri, Silipigni, Esposito, Capillo, D’Aleo, Venuto. All. D’Urso.

Bernalda: Timm, Khalid, Cimarosti, Tiago, Murò, Bocca, Laurenzana, Fusco, Quinto, Saponara, Ghislandi, De Pizzo. All. Cipolla.
Arbitri: Cucuzzella di Ragusa e Certa di Marsala.

Risultati 20^ giornata Serie A2 (girone D): FF Napoli-Città di Melilli 7-0; Siac Messina-Bernalda 2-2; Bovalino C5-Cataforio 2-3; Città di Cosenza-Futsal Polistena 4-3; Orsa Viggiano-Gear Piazza Armerina 2-4; Futsal Regalbuto-New Taranto 3-2.

Classifica: FF Napoli 54; Futsal Polistena 45; Città di Cosenza 38; Futsal Regalbuto 34; Bernalda e Gear Piazza Armerina 27; Città di Melilli 26; New Taranto 23; Bovalino C5 e Orsa Viggiano 21; Cataforio 12; Siac Messina 7.

GIOVANILE – L’Under 19 della Siac Messina è stata superata in trasferta dal quotato Futsal Regalbuto per 5-1 nel terzo incontro della Coppa Italia di categoria. Per la formazione allenata da Salvatore D’Urso a segno Claudio Esposito.

Ufficio Stampa Siac Messina