fbpx

Brescia-Reggina, Baroni: “No rilassamenti adesso. Folorunsho può tornare dopo la sosta. Chi al suo posto? Devo valutare”

baroni reggina

Brescia-Reggina, le parole del tecnico amaranto Marco Baroni nella consueta conferenza stampa della vigilia

Consueta conferenza stampa della vigilia per il tecnico amaranto Marco Baroni. Domani c’è il turno infrasettimanale tra Brescia e Reggina (clicca QUI per guardare la partita), tre giorni dopo il grande successo al Granillo sul Monza. Non c’è tempo per godersi la vittoria ma anzi, al contrario, bisogna far fronte soprattutto ai problemi a centrocampo, per via delle assenze di Folorunsho e Crimi. Di questo, ma non solo, ha parlato l’allenatore fiorentino. Ecco le sue parole.

BRESCIA-REGGINA“Sono state spese tante energie sabato e c’è subito questa partita ravvicinata contro una squadra importante. Il Brescia ha avuto delle difficoltà ma ha un organico di grande livello. Abbiamo ancora una giornata di recupero e devo fare delle valutazioni in virtù di quello che è stato speso da un punto di vista sia fisico che mentale. Ci sono ancora tante partite e tanti punti in palio. Vincere in B non è mai facile, bisogna mettere dentro dei risultati importanti. Ma c’erano anche prima di Pisa e di Monza. Questo Brescia è in salute, è in fiducia, ha delle individualità straordinarie per la categoria. Ha delle mezz’ali di categoria superiore, ha un organico con qualità tecniche importanti. Dobbiamo essere bravi a gestire il loro palleggio e le loro transizioni. E’ una squadra che ha trovato nei risultati la fiducia. Ci vorrà una prestazione di livello”.

FOLORUNSHO “Ci ha dato molto in questo periodo, ha saputo interpretare bene quel ruolo, ma ci sono calciatori con caratteristiche diverse che possono avere un’opportunità al momento. Non deve cambiare niente, anche se per noi Folo è importante io sono abituato a guardare chi c’è ed è disponibile. Dopo la sosta potrebbe tornare. Bellomo al suo posto? Vediamo. Devo lavorare su chi sta bene, su chi è in fiducia”.

MENEZ “Jeremy sta bene. In questo momento io faccio delle scelte che non sono penalizzanti. Sa cosa gli chiedo. Può andare in campo sin da subito, ma c’è anche chi sta facendo bene e ne tengo conto. Non deve rappresentare sempre un problema questa esclusione. Cerco di portare avanti tutti”.

L’INFERMERIA“Kingsley è convocato, ha svolto gli allenamenti con noi. Non so se partirà subito, ma sarà della partita. Lui sta bene ma è solo un problema di minutaggio. Ci può dare una mano uno come lui. Chi è assente? A parte Folorunsho e Crimi, Di Chiara non è in perfette condizioni ma lo portiamo con noi anche per la rifinitura di domani. Poi i soliti, legati più a scelte che ad altro”.

MONTALTO“E’ completamente recuperato, si è allenato senza interrompere mai la seduta. Anche lui deve recuperare il terreno perduto ma più da un punto di vista mentale. Ha perso qualche allenamento per questo problema alla schiena, alla cervicale, in seguito al dolore intercostale che gli ha fatto saltare qualche partita”.

NIENTE RILASSAMENTI“La tranquillità non abita nella mia testa. Io sono rivolto sempre con la testa al lavoro, a migliorare me stesso e i calciatori. Abbiamo sempre un esame da affrontare qualsiasi sia il risultato. Ogni settimana si rinnova una sfida, un obiettivo. Sicuramente, come ho sempre detto, questo gruppo è stato ricettivo, ma proprio perché adesso le cose stanno andando benino, intensifico perché i guai sono sempre dietro l’angolo. La mia attenzione proprio in questi momenti si alza di più. Non possiamo permetterci di rilassarci. Basta vedere che dopo la vittoria di sabato domani c’è subito Brescia. Dobbiamo sempre guardare avanti e con la testa piena di voglia e determinazione”. 

Brescia-Reggina, la probabile formazione amaranto: quanti ballottaggi in attacco per Baroni [GRAFICA]

Brescia-Reggina, i convocati amaranto: Baroni ne sceglie 24, out in 7

Brescia-Reggina, dove vedere il match di Serie B: info su diretta Tv e live Streaming