fbpx

Basket, sconfitta che brucia per la Mastria Catanzaro: stop in casa di Meta Formia

Mastria Catanzaro

Basket, la Mastria Catanzaro per 75-71 contro Meta Formia: commento e tabellino della sfida

Sconfitta che brucia quella contro Formia con i ragazzi di Coach Tunno che lottano fino all’ultimo secondo ma che non riescono a strappare i due punti al PalaBorrelli. Ottima partenza per la Mastria Sport Academy che nei primi minuti della partita mette in serie difficoltà l’attacco dei laziali. I padroni di casa non trovano (a causa della difesa calabrese) la via del canestro cosa che invece riesce ai giallorossi pronti a colpire ripetutamente dalla linea dei 3 punti con Marco Cucco (16 PT) realizzatore nel solo primo quarto di ben tre canestri pesanti. Proprio le “bombe” del capitano, insieme ai canestri vicino al ferro di Brunetti, permettono alla squadra calabrese di concludere in vantaggio il primo quarto sul punteggio di 14 a 23.

Avvio di seconda frazione da incubo per la Mastria con i catanzaresi che spengono improvvisamente la luce sia a livello difensivo che offensivo mentre la squadra locale, attraverso un clamoroso parziale di 16 a 0, riesce prima a raggiungere e poi superare i giallorossi. Il break viene fermato da una tripla di Moretti (14 PT) che permette a Catanzaro di respirare. Nel momento più difficile dell’Academy suona la carica Brunetti (16 PT) che riporta i suoi in linea di galleggiamento con il secondo parziale che termina sulla sostanziale parità di 37-36.

Nella ripresa continua l’equilibrio tra le due squadre con entrambe le formazioni che cercano di trovare l’allungo decisivo senza però riuscirci; ai canestri di Formia risponde il duo Cucco-Gaetano (per il lametino quasi doppia-doppia da 13 PT e 8 RIM) che permettono alla squadra del capoluogo di rimanere in contatto. La terza frazione continua senza particolari stravolgimenti di punteggio con le due compagini già proiettate all’ultimo quarto che si apre sul punteggio di 56-53 in favore dei locali.

Finale per cuori forti quello a cui assistiamo al PalaBorrelli con nessuna delle due squadre che riesce a prendere il chiaro controllo della partita. Il primo tentativo di allungo è da parte dei locali che scappano sul più 8 dopo appena due minuti a cui però non si fa attendere la risposta della Mastria che impatta sul 66 quando mancano 4’ alla sirena finale. L’equilibrio regna sovrano fino agli ultimi secondi dove però le speranze giallorosse si spengono in seguito all’ennesima palla persa in attacco che lancia gli avversari verso il facile appoggio che decide la partita. Non riesce dunque l’impresa all’Academy di ottenere la seconda vittoria in trasferta consecutiva che avrebbe portato punti pesantissimi per questo finale di stagione. La squadra di coach Tunno adesso avrà a disposizione un turno di riposo, in occasione delle festività pasquali, prima di affrontare l’11 aprile al PalaPulerà la Virtus Cassino.

Meta Formia – Mastria Sport Academy 75-71 (14-23 / 37-36 / 56-53)

Meta Formia: Tamburrini 18, Ianuale 8, Digno 2, Laguzzi 15, Jovovic 16, Cimminella 16, Scampone, Polidori, Tartaglione, Macera.

Mastria Sport Academy: Cucco 16, Moretti 14, Brunetti 16, Battaglia 6, Gaetano 13, Procopio, Morciano 6, Tchintcharauli, Matteo Mastria, Tomcic.

Area Comunicazione Mastria Sport Academy