fbpx

L’Associazione per la Culturale Rurale nomina i Responsabili per la Calabria [DETTAGLI]

L’ACR in Calabria affida il progetto di crescita a Giuseppe Cannizzaro nominato Responsabile ACR Calabria Mario De Lorenzo Responsabile Territoriale ACR

ACR è un’Associazione culturale composta da rappresentanti di tutte le categorie portatrici della cultura rurale nasce con lo scopo di aggregare le diverse categorie sociali, economiche e culturali afferenti al mondo rurale. L’ACR in Calabria affida il progetto di crescita a Giuseppe Cannizzaro nominato Responsabile ACR Calabria Mario De Lorenzo Responsabile Territoriale ACR. “Il nostro obbiettivo è molto chiaro – affermano Cannizzaro e De Lorenzo – vogliamo porci in modo più propositivo, nei confronti dell’opinione pubblica e delle Istituzioni affinché il mondo rurale e specificatamente quello venatorio ed agonistico possano essere rappresentati al meglio, se vogliamo garantire un futuro alla nostra passione. Desideriamo- continuano- rappresentare in modo diverso l’attività venatoria e per fare questo è indispensabile proporre e fare da cerniera con le istituzioni. Il prossimo passo, che ACR Calabria si presta a fare, sarà la costituzione delle sezioni comunali per poi passare alla nomina dei responsabili provinciali. Per noi la caccia rappresenta cultura, tradizione e rispetto per l’ambiente, questo è uno dei punti cruciali della nostra mission , da compiere soprattutto nei confronti di chi ci vede con occhi diversi e giornalmente è impegnato a “ combattere” la caccia tradizione che nella storia dell’uomo è stata sempre presente. Abbiano deciso – concludono i riferimenti ACR Calabria Cannizzaro e De Lorenzo – di mettere la faccia e siamo certi della nostra riuscita che, principalmente ha l’obbiettivo di unire e , non di dividere, tutti i cacciatori calabresi e allo stesso tempo portare ACR Calabria ad avere su tutto il territorio una rappresentanza di cacciatori, e non solo, di tutto rispetto”.