fbpx

Tragedia nel Verona, il primavera Andrea Gresele folgorato dai fili dell’alta tensione: è ricoverato in gravi condizioni

Credits: Twitter Verona

Tragedia nel Verona, il calciatore della primavera Andrea Gresele rimasto folgorato dai fili dell’alta tensione: è ricoverato in terapia intensiva

Momenti di grande appresione in casa Verona per le condizioni del giovane Andrea Gresele. Il calciatore della primavera è attualmente ricoverato in terapia intensiva dopo essere stato operato di urgenza a causa di un ematoma cranico causato da una caduta dall’altezza di 4 metri, dopo essere stato folgorato dai cavi dell’alta tensione di una ferrovia. Il ragazzo, di appena 18 anni, avrebbe tentato di scavalcare la recinzione della ferrovia, per poi salire sul tetto di un vagone. Secondo la Polfer potrebbe trattarsi di una bravata, come già accaduto in passato in altre zone dell’Italia. Le dinamiche verranno chiarite dopo l’interrogatorio degli amici che erano insiema al ragazzo. L’episodio sarebbe accaduto alle 3 di ieri mattina a Porto San Pancrazio: dopo la sccossa elettrica, Gresele ha riportato una frattura della vertebra dovuta alla caduta e un’ustione alla mano.