Categoria: CALABRIAEDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Salvini incontra Spirlì e Musumeci: “la ripartenza del Paese parte dal Sud, il Ponte sullo Stretto creerebbe 100mila posti di lavoro”

Tags: LegaMatteo SalviniPonte sullo Stretto

Piano vaccinale, riapertura di ospedali, rilancio di opere pubbliche ferme da anni, ma anche turismo e settore agricolo: il leader della Lega Matteo Salvini ha stilato i programmi per Calabria e Sicilia con i governatori di Regione

Programmazione e interventi concreti per il Sud sono nel dossier della Lega di Matteo Salvini. Il leader del Carroccio ha incontrato questa mattina i presidenti di Regione di Calabria e Sicilia, con cui ha discusso di Ponte sullo Stretto e tanti altri argomenti che riguardano i due territori in cui a governare è il centrodestra. “Mattinata di lavoro concreta e produttiva con i bravi governatori di Sicilia e Calabria, Nello Musumeci e Nino Spirlì. Piano vaccinale, riapertura di ospedali, rilancio di opere pubbliche ferme da anni, sostegno ad agricoltori e pescatori, rilancio turistico di terre e mari che tutto il mondo ci invidia. Al governo l’impegno della Lega, dei suoi amministratori regionali, sindaci e parlamentari sarà massimo: la ripartenza del Paese passa dalla ripartenza del Sud, che chiede non assistenza ma lavoro e sviluppo”, ha commentato Salvini.

“Stiamo lavorando insieme a Musumeci e Spirlì su un progetto aggiornato di fattibilità del collegamento Sicilia-Calabria. Il Ponte sullo Stretto di Messina permetterebbe di lavorare con l’acciaio prodotto a Taranto e risolverebbe due criticità con una sola iniziativa, creando circa 100mila posti di lavoro”, ha affermato poi Matteo Salvini alla giornalista Myrta Merlino durante il suo intervento su La7 nel programma “L’aria che Tira”.