fbpx

Rosarno: la Polizia Locale ferma uno spacciatore e relativo acquirente

Rosarno: uno spacciatore e relativo acquirente sono stati fermati dalla polizia locale durante un’attività di prevenzione e contrasto alla microcriminalità

Uno spacciatore e relativo acquirente sono stati fermati dalla polizia locale durante un’attività di prevenzione e contrasto alla microcriminalità. Un pattugliamento di prossimità della piazzetta di via Don Gregorio Varrà, ha portato a fermare un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti all’interno di un’intercapedine adiacente al Palazzetto dello Sport. Due soggetti sono stati notati mentre si stavano scambiando rispettivamente un involucro di alluminio e del denaro. I due sono stati immediatamente fermati e sottoposti a perquisizione personale. Gli agenti del Comandante Martino hanno immediatamente sottoposto a perquisizione anche l’immobile di uno dei soggetti, coadiuvati dal personale del Commissariato di Gioia Tauro. La sostanza rinvenuta a seguito di analisi presso laboratorio della polizia scientifica di Gioia Tauro, ha dato esito positivo per derivati della cocaina e sottoposta a sequestro penale unitamente ai soldi utilizzati per l’acquisito. Dall’approfondimento sono emersi per i due, rispettivamente di 27 e 24 anni, residenti a Rosarno, precedenti penali specifici per spaccio e consumo di sostanze stupefacenti e altri reati di polizia. I due soggetti, sono stati rispettivamente: uno denunciato alla Procura della Repubblica di Palmi per cessione di sostanze stupefacenti e l’altro segnalato al Prefetto di Reggio Calabria, quale assuntore di sostanze stupefacenti. Continua a 360 ° l’attività del Corpo di Polizia Locale di Rosarno, guidata dal Maggiore Martino, che in questi anni ha visto innumerevoli attività svolte a beneficio del territorio.