fbpx

Reggio Calabria: sequestrata discarica abusiva a San Ferdinando, denunciato 60enne

Sequestrata discarica abusiva a San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria, e denunciato un 60enne del luogo

L’impegno quotidiano dell’Arma dei Carabinieri volto a prevenire e contrastare i reati in materia ambientale, che si avvale anche dei Reparti Specializzati come il  N.I.L – Nucleo Operativo Ecologico – i  Carabinieri Forestali, la cui prerogativa risulta la salvaguardia del patrimonio naturalistico; ma anche delle Stazioni Carabinieriche rimangono sempre il primo presidio sul territorio, risulta molto spesso compromesso dai comportamenti incivili di moltiche vanificano gli atteggiamenti di tanti altri cittadini virtuosi e rispettosi delle norme in materia.  

In tale contesto, a San Ferdinando, nei giorni scorsi, i Carabinieri, hanno sequestrato una discarica abusiva e denunciato il proprietario, 60enne, del luogo, per la realizzazione e gestione della stessa senza autorizzazione.

In particolare, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, i militari, nel transitare in una via, in prossimità del lungomare e del centro cittadino, hanno notato un deposito incontrollato di rifiuti.

Da una verifica più approfondita dell’area, gli operanti, hanno constatato, nel dettaglio, la presenza di molti elettrodomestici ingombranti accatastati, a tutti gli effetti considerati rifiuti speciali, per il cui smaltimento è prevista un’apposita procedura in accordo con la locale Amministrazione comunale.

Una volta scoperta la discarica abusiva, i Carabinieri della locale Stazione, hanno subito dopo sequestrato l’area, affidandone la custodia giudiziale al proprietario del sito, pertanto poi denunciato in stato di libertà.