fbpx

Reggio Calabria: sedi decentrate di Hermes nella zona sud e nord della Città

hermes

Reggio Calabria: le sedi serviranno per una maggiore prossimità nei servizi al cittadino

Sedi decentrate di Hermes nella zona sud e nord della Città per una maggiore prossimità nei servizi al cittadino. È la proposta avanzata dalla seconda Commissione Affari istituzionali, Città Metropolitana e decentramento, controllo enti partecipati, sicurezza e legalità presieduta dalla Consigliera Debora Novarro di concerto con l’Assessore alle Finanze dell’Ente Irene Calabrò e l’Assessore alle Società comunali Mariangela Cama.

La proposta, approvata in Commissione anche con il fattivo contributo di alcuni consiglieri di minoranza, è già stata condivisa con i due Assessorati, con la stessa Hermes attraverso l’A.D. Giuseppe Mazzotta, e sarà già operativa nei prossimi giorni. Nella giornata di oggi si sono conclusi i sopralluoghi dei tecnici della società comunale che già a partire dalla prossima settimana attiverà i nuovi sportelli, inizialmente presso le circoscrizioni di Pellaro e Catona.

L’obiettivo è quello di offrire una maggiore efficienza ai servizi verso la cittadinanza ed evitare l’affollamento degli uffici centrali in ottemperanza alle misure di contenimento contro la pandemia Covid.

In questo senso, l’intendimento dell’Amministrazione comunale, va nella direzione di una più generale attività di decentramento dei servizi, attraverso l’apertura di nuovi sportelli temporanei anche in altre aree del comprensorio urbano, con l’obiettivo di generare un rapporto di maggiore prossimità tra la pubblica amministrazione e i cittadini, eliminando lunghe attese, migliorando le condizioni di sicurezza presso gli uffici, e rispondendo in maniera più pronta alle esigenze della comunità, soprattutto nei confronti dei residenti delle aree più periferiche.