fbpx

Reggio Calabria, le scuole che funzionano contro il Covid: come avviene la sanificazione di un ex laboratorio adibito a classe [VIDEO]

sanificazione scuola reggio calabria

Reggio Calabria, altra conferma di come funzionino i protocolli anti-Covid delle scuole: la sanificazione di un ex laboratorio adibito a classe

I protocolli anti-Covid per le scuole a Reggio Calabria funzionano. Lo scriviamo da tempo, qui, anche per mettere in risalto il fatto che la didattica in presenza – in sicurezza – si può fare. Perché sarà sempre più sicuro e salutare vedere i propri figli socializzare anziché stare mesi e mesi davanti ad ogni tipo di dispositivo tecnologico, dannoso per se stessi in primis. L’impatto mentale che l’assenza dai banchi da un anno comporta (perché più o meno un anno è passato, singhiozzando tra chiusure, aperture totali o parziali), specie per un bambino, è evidente e rischia di intravedersi soltanto nel medio-lungo periodo.

A Reggio Calabria le scuole hanno riaperto i battenti, nonostante le resistenze di Spirlì. Vanno avanti, in sicurezza, al netto di qualche istituto chiuso proprio perché ha eseguito i protocolli alla perfezione. Uno di questi è l’Alvaro-Gebbione – diretto dalla dirigente Adriana Labate – di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi in riferimento a una richiesta di chiusura (poi avvenuta con l’ordinanza firmata dal Sindaco Falcomatà) dopo soli due positivi – asintomatici – in un plesso di centinaia di studenti. Motivo? Carenza di personale docente, costretto a ruotare per tutte le varie classi, tra cui le due in cui sono stati individuati i positivi. Non ci sono intere classi o interi istituti “appestati”, ma soltanto delle regole chiare e semplici da seguire.

Altro esempio della suddetta scuola è la trasformazione di un ex laboratorio in classe, proprio per la ricerca di una nuova aula che possa garantire il distanziamento. Una “pratica” utilizzata da diversi dirigenti scolastici per spalmare le classi numerose su più locali. Nel VIDEO in basso si può vedere il procedimento di sanificazione effettuato in questi giorni, a dimostrazione di come le scuole vengano mantenute pulite, ordinate, sicure. E di come, al netto di focolai da individuare e da arginare attraverso i tamponi e il conseguente isolamento, a scuola i bambini ci possano andare in sicurezza senza farsi prendere da allarmismi o paure ingiustificate.