fbpx

Reggio Calabria: dopo il Castello Aragonese riapre anche la Pinacoteca Civica

Dopo il Castello Aragonese riapre anche la Pinacoteca Civica della Città di Reggio Calabria

Dopo il Castello Aragonese riapre anche la Pinacoteca Civica della Città di Reggio Calabria. Un altro dei luoghi del cuore della cultura reggina ritorna nella disponibilità dei cittadini. Anche in questo caso, su espressa indicazione dell’Amministrazione comunale, anche al fine di promuovere l’accesso ai simboli della cultura cittadina, l’ingresso rimarrà gratuito.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore alla Cultura Rosanna Scopelliti che ha ricordato l’impegno di tutta l’Amministrazione per consentire la riapertura nei tempi previsti dalle vigenti normative anticovid. “Quello della cultura è certamente uno dei settori che ha sofferto di più nell’ultimo anno a causa delle misure restrittive per il contrasto al coronavirus. In questo senso, vogliamo programmare una serie di iniziative proprio per sostenere questo settore. Il primo passo è certamente quello di iniziare a restituire gli spazi della cultura e della bellezza alla fruizione dei cittadini e dei visitatori. In questo senso – ha concluso l’Assessore – dopo la riapertura del Castello procediamo anche a riconsegnare la Pinacoteca, al suo ruolo di punto di riferimento del circuito culturale cittadino”.

In ottemperanza alle disposizioni contenute nel DPCM del 14 gennaio 2021, la pinacoteca sarà aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì in orario antimeridiano, dalle 8.30 fino alle 13.30. L’accesso ai locali sarà contingentato, fino a un massimo di 10 persone nelle sale espositive. Sarà possibile prenotare il proprio ingresso prioritario, dal martedì al venerdì tra le ore 9.00 e le 12.00, trasmettendo una mail a pinacoteca@reggiocal.it oppure telefonicamente al numero 0965424822.