fbpx

Reggio Calabria, grande attesa per il restyling di Gelato Cesare: il chioschetto verde si rifà il look 29 anni dopo l’ultima volta [FOTO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

E’ adesso il momento giusto per pensare al futuro con una programmazione mirata e volta ad investire sullo sviluppo di Reggio Calabria: Gelato Cesare non si fa trovare impreparato

L’attesa sta per terminare, Gelato Cesare è quasi pronto a riaprire i battenti e tornare ad ospitare la propria golosa clientela. Il chioschetto verde più famoso d’Italia, situato all’inizio del Lungomare Italo Falcomatà di Reggio Calabria, ha scelto di rinnovare i suoi locali e di investire in questo periodo seppur molto sacrificante per tutti. Sono passati esattamente 29 anni dall’ultima ristrutturazione del locale che nel 1992 aveva cambiato look con i nuovi banchi gelati ad una fila, una vetrina a 40 gusti e l’impiantistica che nei giorni scorsi è andata in pensione sostituita da soluzioni più moderne e innovative. Un restyling che ha un significato di speranza per l’economia della città calabrese, sicuramente frenata nell’ultimo anno dal diffondersi della pandemia del Coronavirus. L’imprenditore Davide Destefano, infatti, non si è mai arreso alle limitazioni imposte dal Governo per cercare di contrastare l’aumento di contagi: sempre nel rispetto dei Dpcm, con le modalità consentite, ha continuato a garantire tutti le ottime specialità che hanno reso nel tempo il suo negozio tra i più conosciuti e stimati a livello nazionale e internazionale.

“Un messaggio di ripartenza e rinascita”, ha affermato il titolare ai microfoni di StrettoWeb. E’ adesso il momento giusto per pensare al futuro con una programmazione mirata e volta ad investire sullo sviluppo di Reggio Calabria. La stagione turistica è prossima, non bisogna farsi trovare impreparati e Cesare ha fatto intendere che non lo sarà. Una mentalità vincente da cui dover prendere esempio. Il banco dei gelati, i numerosi sorbetti, le creme e i particolari pesti dai prossimi giorni saranno dunque tutti nuovamente a disposizione e, almeno questa volta, niente e nessuno potrà impedire ai reggini di poter gustare una coppetta o una brioche su una panchina di fronte al panorama unico dello Stretto visibile dal “chilometro più bello d’Italia”.