fbpx

Reggio Calabria: “racconta il tuo sogno” è il titolo del concorso organizzato dall’Associazione GCS Sales

Reggio Calabria: “Live the dream”, racconta il tuo sogno è il titolo del concorso organizzato e promosso dall’Associazione GCS Sales- staff di Bibliopedìa

“Live the dream” – racconta il tuo sogno è il titolo del concorso organizzato e promosso dall’Associazione GCS Sales- staff di Bibliopedìa in occasione del mese di gennaio notoriamente dedicato al padre fondatore della congregazione salesiana San Giovanni Bosco. Patrocinato dall’ Ente no profit Caterina Marzano, ha visto la partecipazione di più di 200 bambini e ragazzi che hanno raccontato con creatività e “a cuore aperto” il loro sogno attraverso racconti, filastrocche, poesie e disegni. Il motivo ispiratore del tema del concorso è stata la proposta pastorale dei Salesiani Italia e dell’ MGS (Movimento Giovanile Salesiano) per l’anno 2020-21 “Ecco il tuo campo, ecco dove devi lavorare”, la frase che la donna vestita di luce al piccolo Giovanni Bosco nel sogno dei nove anni, di cui nel 2024 ricorrerà il bicentenario.
Il tema di questo anno si collega con il leit motiv Live The Dream che rappresenta un invito concreto che si rinnova quotidianamente: vivere il sogno, abitarlo, farlo proprio; trasformare il sogno in realtà, e trasformare la realtà nel sogno di ognuno e in quello che Dio ha pensato per noi. Come disse don Cafasso a don Bosco per aiutarlo nella sua scelta vocazionale, non resta che fare questo: “va per la città e guardati attorno”. Da qui l’idea delle volontarie dell’associazione CGS Sales di lanciare un concorso di scrittura e disegno che, partendo dal sogno dei nove anni di Giovannino Bosco, portasse i bambini/ragazzi a riflettere sui propri sogni e trovare le parole o il linguaggio espressivo più originali per descriverlo. La premiazione si è svolta domenica 31 Gennaio subito dopo la messa in onore di san Giovanni Bosco alla presenza del Presidente dell’Ente Marzano Andrea Casile e della giuria di esperti: per la categoria scrittura Grazia Sofo, docente di lettere italiano e latino presso i licei Mazzini di Locri e Rocco Criseo, poeta; per la categoria disegno Irene Borello, orafa e Francesca Autelitano, architetto e vicepresidente dell’associazione Pensando Meridiano. Mentre la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo “Bova Marina Condofuri” dott.ssa Irene Mafrici, impossibilitata a presenziare, ha inviato un messaggio di saluto nel quale ha sottolineato i benefici che l’ormai consolidata collaborazione sinergica tra scuola ed oratorio apporta all’intera comunità. Sul “podio”, per la sezione letteraria: categoria Orange Francesco Trapani 2E scuola primaria di Condofuri, categoria Blue Giuseppe Daniele Foti 5E scuola primaria di Condofuri e infine per la categoria Red Agnese Zaccuri classe 2A scuola secondaria di 1° grado di Bova Marina. Per la sezione artistica, invece, i risultati sono stati i seguenti: per la categoria Orange Beatrice Tripodi 2C scuola primaria di Palizzi, la categoria Blue ha registrato un ex aequo tra Gino Scordo 4D scuola primaria di Condofuri e Antonio Proietto 4C scuola primaria di Palizzi.