fbpx

Reggio Calabria: gli ex consiglieri della 3^ Circoscrizione incontrano il sindaco e gli assessori

Reggio Calabria: gli ex consiglieri della 3^ Circoscrizione hanno avuto un incontro con l’Amministrazione Comunale per discutere di alcune problematiche del territorio e per fare alcune proposte

Gli ex consiglieri della 3^ Circoscrizione (S. Caterina – San. Brunello – Vito) Guglielmo De Carlo, Giovanni Paviglianiti, Fabio Viglianti, Demetrio Giuffré e Antonino Cardia, lo scorso 9 febbraio 2021 hanno avuto un incontro con l’Amministrazione Comunale per discutere di alcune problematiche del territorio e per fare alcune proposte. A rappresentare il Comune di Reggio Calabria, oltre al Sindaco Giuseppe Falcomatà, erano presenti anche l’Assessore alla Pubblica Istruzione Rosanna Scopelliti, l’Assessore all’Ambiente Paolo Brunetti, l’Assessore alle Manutenzioni Rocco Albanese, i Consiglieri Comunali Carmelo Versace e Mario Cardia, il responsabile unico del procedimento della ristrutturazione della scuola Ibico architetta Eleonora Megale ed il geometra Giancarlo Cutrupi. Gli ex consiglieri hanno consegnato al Sindaco un promemoria in cui hanno chiesto a che punto era arrivato l’iter di alcune opere da realizzare sul territorio (completamento della via Lia – Vito, ultimazione illuminazione Torrente Annunziata, ultimazione della barriera antirumore sullo scorrimento del porto, sostituzione giunti tecnici ponte Annunziata, allargamento via Veglia, realizzazione del parco ludico Vito Inferiore, ultimazione del ponte di S. Antonino, riapertura dell’asilo nido di San Brunello, ecc.) e quali sono, secondo loro, gli interventi di manutenzione ordinaria più urgenti da effettuare nei tre quartieri: perdite idriche, pubblica illuminazione, ripristino marciapiedi e manto stradale, pulizia dei pozzetti di raccolta delle acque piovane, rifacimento strisce pedonali sulla via Lia, controllo periodico pattuglia Vigili Urbani, ecc.. Particolare attenzione è stata posta sulle scuole; sono stati richiesti 3 interventi di manutenzione ordinaria definiti dagli ex consiglieri “urgentissimi”: l’ultimazione dei lavori dei solai del plesso di S. Caterina; l’istallazione delle tensostrutture nei plessi dell’I.C. Falcomatà-Archi, per evitare i turni pomeridiani che stanno creando parecchi disagi alle famiglie; l’abilitazione del cancello lato mare della Scuola Media Pirandello che permetterebbe di decongestionare la via Stradella Giuffré che, attualmente, rimane l’unico accesso alla scuola. “Parlando di scuola – hanno sottolineato gli ex consiglieri – non si poteva non affrontare la questione “Ibico”; nel mese di luglio 2020, l’allora assessora alla Pubblica Istruzione Anna Nucera riferì che il progetto dell’Ibico aveva ricevuto l’approvazione dal Genio Civile e che era in attesa di ricevere un’autorizzazione da parte dei Vigili del Fuoco”. L’architetta Eleonora Megale ha confermato che il Comune è ancora in attesa di ricevere quest’autorizzazione da parte dei Vigili del Fuoco e che non appena arriverà, nell’arco di 90 giorni, procederà alla pubblicazione del bando per l’appalto dei lavori di ristrutturazione. Per quanto concerne le manutenzioni segnalate, l’assessore Rocco Albanese ha garantito che negli interventi programmati sul territorio si terrà conto delle indicazioni ricevute. L’assessora Rosanna Scopelliti ha dichiarato che, in brevissimo tempo, sarà abilitato il cancello lato mare della scuola Pirandello per rendere più fluidi e sicuri l’entrata e l’uscita degli studenti dal plesso e decongestionare la via Stradella Giuffré.

Il geometra Cutrupi, che sta seguendo i lavori di ripristino dei solai della scuola di S. Caterina ha spiegato che, diversamente dal momento iniziale in cui era stato stabilito un mero intervento di manutenzione dell’intonaco, si è deciso di rimuovere e ricostruire tutti i sottosolai, procrastinando di alcune settimane l’intervento; per quanto concerne, invece, le tensostrutture, il Geometra ha detto di aver ultimato tutti gli step burocratici obbligatori e che, nel giro di un paio di giorni, avrebbe inoltrato una richiesta cumulativa di tensostrutture per soddisfare le esigenze di tutte le scuole della città. Fra l’altro, ha anche riferito che lunedì 15 febbraio sarebbero ripresi i lavori per la realizzazione del parco ludico di Vito Inferiore. Infine, gli ex consiglieri hanno chiesto l’annullamento totale (o parziale) dell’ordinanza nr. 175 (prot. 54421 datata 05 aprile 2016) concernente il divieto di sosta/rimozione, dalle ore 08:00 alle ore 20:00, sulla SS. 18 da Pentimele a Catona. Tale provvedimento, adottato quasi 5 anni addietro per rendere scorrevole il traffico intensificatosi a causa dei lavori sul corrispondente tratto autostradale, oggi risulta inappropriato e dannoso per i cittadini residenti in quel tratto viario.

Il Sindaco Falcomatà ha ringraziato gli ex consiglieri per l’impegno e l’attenzione dimostrata verso il proprio territorio ed ha spiegato loro che vorrebbe attuare, nell’ambito del Piano strategico cittadino, dei Piani strategici di quartiere, per far si che vengano valorizzate le risorse di ogni singolo quartiere all’interno di interventi integrati in una visione complessiva. Gli ex consiglieri nel ringraziare l’Amministrazione comunale per la disponibilità e l’opportunità di confronto datagli, hanno anche ricordato che “grazie all’attivazione del servizio di rilascio delle carte d’identità elettroniche, dal 7 luglio 2020 al 10 febbraio 2021 (in soli 7 mesi), nella 3^ Circoscrizione sono state rilasciate ben 1.802 carte d’identità, a dimostrazione del fatto che quando il territorio lavora in sinergia con l’Amministrazione comunale si possono raggiungere eccellenti risultati”.