fbpx

Reggina, la situazione indisponibili in vista dell’Entella: poche chance per Situm e Micovschi

micovschi reggina ufficiale Foto Lillo D'Ascola/Reggina

Meno due a Reggina-Virtus Entella: il punto sul fronte infermeria con mister Baroni già costretto a registrare l’assenza di Jeremy Menez

La vittoria di Pescara ha dato nuova consapevolezza, morale e una spinta in più alla Reggina per affrontare bene la sfida di mercoledì contro l’Entella. Non c’è stato tempo per godersi la vittoria e riposarsi. Gli amaranto si sono allenati ieri mattina a Roma prima di rientrare nel pomeriggio in città e tornare ad allenarsi al Sant’Agata oggi. “La seduta si è aperta con l’iniziale riscaldamento in palestra – si legge sul sito ufficiale – a cui hanno fatto seguito esercizi di natura tattica in fase di possesso e non possesso e una partita finale 11 vs 11 a metà campo. Domani mattina il gruppo sosterrà la rifinitura”.

Qual è la situazione indisponibili? Certa l’assenza di Menez per squalifica, la speranza è il pieno recupero di Rivas e Delprato. I due, pur convocati per Pescara, sono poi andati in tribuna, ma per mercoledì sono abili e arruolabili. Più volte mister Baroni ha fatto notare che preferisce non forzare troppo il recupero di un calciatore per evitare ricadute, e con l’honduregno è già successo. I calciatori scuola Inter e Atalanta, però, saranno nuovamente convocati e non è da escludere un utilizzo (più facile a gara in corso). Poche le chance invece per Situm e Micovschi, già assenti nella sfida di domenica. Sarebbero state due importanti pedine per il tecnico vista l’assenza di Menez, ma il croato e il rumeno non dovrebbero essere della partita.

Reggina-Virtus Entella, chi al posto di Menez? Almeno 3 soluzioni per Baroni