Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIASPORTSPORT HOME

Reggina, chi è Orji Okwonkwo: chiamato la “Perla Nera”, cresciuto con Henry. E quando rifiutò la Premier per seguire Donadoni…

Tags: Calciomercato RegginaNotizie RegginaRegginaSerie B

Calciomercato Reggina, la presentazione del nuovo acquisto Orji Okwonkwo: la scheda tecnica, il suo passato e qualche aneddoto

Colpo grosso per la Serie B messo a segno dal ds Massimo Taibi, per il club amaranto arriva in prestito Orji Okwonkwo. E’ sicuramente l’acquisto più importante dell’ultima giornata di calciomercato, ufficializzato quasi sul gong. Ma chi è l’attaccante giunto dal Bologna e qual è il suo passato? Il classe 1998 si è trasferito in Emilia nel corso dell’estate 2016, grazie all’affondo decisivo portato avanti da Bigon con il suo agente Oliver Arthur. Attaccante centrale, Okonkwo in Nigeria si struttura e cresce nell’academy dell’Abuja FC dove segna a raffica nei campionati locali fra i 12 e i 15 anni. La sua struttura fisica (è alto 1,81m per 80kg) ne fanno un’ottima prima punta, ma le sue doti fisiche e tecniche, gli permettono di adattarsi bene lungo la fascia, soprattutto quella sinistra perché ama accentrarsi per tirare col destro che è il suo piede preferito.

Orji Okwonkwo: l’esperienza con Henry e la chiamata di Donadoni

Nel corso delle sue esperienze giovanili ha richiamato l’attenzione di club come Arsenal, Chelsea, Tottenham, Porto e Ajax che in passato, quando era ancora minorenne, lo hanno chiamato per fare dei provini. La voglia però di giocare con continuità e il parere della famiglia hanno avuto la meglio, così Okwonkwo ha scelto di trasferirsi al Bologna dove in pochi mesi è riuscito a stregare mister Roberto Donadoni. Nella stagione 2017/2018 nei primi sei mesi collezionò ben 10 presenze con la maglia rossoblu, siglando anche tre gol.

Soprannominato la “Perla Nera”, tante speranze erano racchiuse intorno a lui, perché da giovanissimo era considerato un piccolo gioiello. La più grande vetrina in cui ha messo in mostra maggiormente il suo talento è stato il Mondiale Under 17 disputato e vinto in Cile dalla sua Nigeria. Non essendo però riuscito ad esplodere completamente è stato girato in prestito in Canada, al Montreal Impact (10 reti in 40 gettoni), riuscendo a cogliere i suggerimenti di un certo Thierry Henry, oggi in versione allenatore. Ecco adesso il ritorno in Italia, questa volta in riva allo Stretto, per provare la definitiva consacrazione. Non si tratta della prima occasione in Serie B, hai infatti disputato il campionato cadetto con la maglia del Brescia, quindi potrà adattarsi abbastanza rapidamente. Ci sono tutte le carte in regola per far bene e portare la Reggina fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Calciomercato Reggina, ufficialità a raffica: ecco Michael Kingsley

Calciomercato Reggina: ufficiale l’arrivo di Chierico dal Genoa

Calciomercato Reggina, risoluzione del prestito di Paolo Marchi con il Ravenna: il difensore ceduto al Piacenza

Calciomercato Reggina, parla Taibi: “Ecco perché abbiamo cambiato tanto”. E poi fa il punto sulle uscite

Reggina, è Farroni il prescelto tra i portieri ad andar via: ufficiale la cessione alla Juve Stabia